Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Gli Eredi, il nuovo libro di Wulf Dorn, e gli altri suoi romanzi

Con un'intervista allo scrittore maestro del thriller psicologico, autore di La Psichiatra e del nuovo Gli Eredi

 

product name
- 15 %
17.6 € 14.96 €
- 15 %
17.6 € 14.96 €

Wulf Dorn è uno degli scrittori di gialli e thriller più acclamati d'Europa, molto amato anche in Italia sin dal suo esordio con La psichiatra. Il suo ultimo libro, Gli Eredi, di certo rappresenta una conferma di un grande talento da narratore.

Ordina la tua copia

Gli altri libri di Wulf Dorn Tutti i libri di Wulf Dorn

Wulf Dorn ha lavorato per anni come logopedista in una clinica psichiatrica. Il suo interesse nei confronti dei fenomeni psichici si riflette nei suoi romanzi. Scrive fin da giovanissimo, ma il successo vero e proprio arriva con il thriller La psichiatra (2010), subito bestseller internazionale, con all'attivo oltre 350.000 copie vendute. Seguono Il superstite (2011), Follia profonda (2012), Il mio cuore cattivo (2013), Phobia (2014), Incubo (2016) e Gli Eredi (2017).

-15%
16.9 € 14.36 €

Incubo

Wulf Dorn

Libri

-15%
16.9 € 14.36 €
-15%
5.9 € 5.01 €

Il superstite

Wulf Dorn

Libri

-15%
5.9 € 5.01 €

Disponibilità immediata - pochi pezzi a magazzino

voto 0 su 5
-15%
12 € 10.2 €

Phobia

Wulf Dorn

Libri

-15%
12 € 10.2 €
-15%
12 € 10.2 €

Il mio cuore cattivo

Wulf Dorn

Libri

-15%
12 € 10.2 €



Wulf Dorn: intervista al maestro del thriller psicologico 

Le tue storie sono spesso incentrate sulla paura. Pensi che la paura aiuti a capire che cosa conta davvero nella nostra vita?

Per capire i veri valori non abbiamo necessariamente bisogno di vivere esperienze negative, o di subire un forte shock perché, poco a poco, tutti tendiamo a cambiare e ad evolvere. Per fortuna, viviamo diverse fasi e questo è il bello della vita. L'importante è cogliere i cambiamenti e farne tesoro. Nella vita reale la scossa può essere anche causata da un colpo di fortuna, o un grande amore. 

Di cosa ha paura Wulf Dorn?

Del fanatismo e del terrorismo di cui sentiamo parlare oggi, perché scatenano delle reazioni terribili.

Nei tuoi libri, a volte, ti diverti a prendere in giro i libri che narrano storie di serial killer piene di violenza. Perché?

Provo una certa frustrazione nei confronti dei thriller con sangue, violenza, squartamenti, ma poca tensione. A me piace ricorrere agli strumenti del thriller classico. Per me la tensione non nasce dalla violenza, ma cresce salvaguardando la storia e i personaggi. Il mio grande modello è Hitchcock: nei suoi thriller la violenza esplicita non viene mai mostrata, ma le sue storie funzionano alla perfezione ancora oggi.
Cthulhu. I racconti del mito, Howard Phillips Lovecraft
L'inglese Sophie Hannah ha scritto un libro con protagonista Hercule Poirot, facendolo rivivere in una nuova avventura. Se a te capitasse di dover scrivere nei panni di un altro scrittore, in quale maestro del giallo ti immedesimeresti?

Di certo H. P Lovercraft, una persona molto affascinante per la sua vita nevrotica e ossessiva, per le sue stranezze e stravaganze. Mi piacerebbe molto mettermi nei suoi panni. 

Come procedi per creare i tuoi personaggi, che sono sempre così reali?

Quando comincio a maturare l'idea di una certa trama, rifletto su chi potrebbe essere il personaggio più adatto a interpretare il ruolo principale. Lo scelgo e lo creo, meticolosamente. Deve comunque essermi simpatico, perché insieme trascorreremo un anno e anche di più.

Cormac McCarthy - Non è un paese per vecchi -
Ci consigli qualche bel thriller da leggere? 

Non è un paese per vecchi, di Cormac Mc Carthy mi ha colpito molto.
Poi ci sono La cruna dell'ago e gli altri thriller di Ken Follett: in tutti Follett utilizza gli elementi classici del giallo.
I libri di Paul Cleave, un autore neozelandese che utilizza una miscela unica di humor nero e tensione.
Donato Carrisi, eccezionale tra gli autori italiani.

Com'è per Wulf Dorn vivere da scrittore?
 


In Germania, come in Italia, è difficile vivere di sola scrittura. Ho letto che solo 200 tra gli scrittori tedeschi riescono a vivere di libri. Per me, da quando scrivo a tempo pieno, la vita è molto cambiata. Viaggio tanto, e scrivere richiede tempo, disciplina e creatività. Ci vuole un po' di rodaggio. Io scrivo la mattina, mentre il pomeriggio mi dedico alle questioni più burocratiche o a fare ricerche per i miei nuovi romanzi. Sono riuscito a fare della mia passione una professione. E questo è un sogno che è avverato.

(Antonella Sbriccoli)


Gli ebook di Wulf Dorn Tutti gli ebook di Wulf Dorn

"Oggi Freud e Jung leggerebbero Dorn", scrive il critico del Corriere Antonio D'Orrico. Di sicuro Dorn oggi lo leggono in molti. Anche in ebook. 

 
torna su Torna in cima