Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Mediterranei possibili: film e libri sui migranti

8 libri e 2 DVD per raccontare i viaggiatori di ieri e di oggi

di Antonella Sbriccoli
Il futuro è una valigia da aprire accettando ogni possibile contenuto. Possiamo provare a prepararcela da noi, ma senza esagerare, appesantirci, illuderci.
(Gabriele Romagnoli, Solo bagaglio a mano, Feltrinelli ed.)

Viviamo in un mondo di rifugiati. Lo siamo stati noi in passato e ogni giorno vediamo migliaia di persone riversarsi sulle coste dal Mediterraneo con tutta la loro vita racchiusa in uno zaino, alla ricerca di un approdo migliore. Che siano vittime di conflitti, perseguitati per motivi politici o religiosi, per le proprie idee o i propri orientamenti sessuali, sono diversi, sono tanti e per questo fanno paura. Sono come i protagonisti dei libri che abbiamo raccolto in questo scaffale: migranti di ieri e di oggi, che affrontano la vita così come viene, comunicandoci con le loro storie che l'odio e il razzismo vanno dominati e combattuti.

I fantasmi di Portopalo, di Giovanni Maria Bellu  

product name
- 15 %
17,50 € 14,87 €
- 15 %
17,50 € 14,87 €

La notte di Natale del 1996 nel canale di Sicilia avvenne quello che, all'epoca, fu il più grande naufragio della storia del Mediterraneo dalla fine della seconda guerra mondiale. Nel tentativo di raggiungere l'Italia, circa trecento giovani uomini di origine pakistana, indiana e tamil morirono in una «carretta del mare». Il fatto passò quasi completamente sotto silenzio benché un centinaio di superstiti - abbandonati dai trafficanti su una spiaggia del Peloponneso e arrestati dalla polizia greca - l'avessero raccontato nei dettagli. Secondo le autorità italiane, le loro testimonianze non erano attendibili. Se veramente un naufragio di quelle dimensioni fosse avvenuto, sarebbero stati trovati a decine i corpi delle vittime, invece non ne era stato trovato nemmeno uno. Come era possibile? Questo libro racconta, in prima persona, come cinque anni dopo Giovanni Maria Bellu incontrò un pescatore di Portopalo di Capo Passero, Salvo Lupo, che gli rivelò la verità: i cadaveri erano stati trovati, a decine. Ma i pescatori avevano deciso di lasciarli dov'erano. "I fantasmi di Portopalo" racconta l'inchiesta giornalistica che nel 2001 ricostruì la verità del fatto, fino a individuare e filmare con un robot sottomarino il relitto della «carretta del mare». E svela che le paure di vent'anni fa sono le stesse di oggi. 

Fuocoammare (DVD), di Gianfranco Rosi  

product name
9,99 €
9,99 €

Samuele ha 12 anni e vive su un'isola di pochi abitanti lontano dalla terraferma. Come tutti i bambini della sua età gioca e va a scuola. Tira con la fionda, costruita con meticolosità, su barattoli e fichi d'India. Ha un amico al quale insegna come andare a caccia e un compagno di scuola che gli insegna a remare tra i natanti del porto vecchio. A &amale, però, piacciono i giochi di terra, anche se tutto intorno a lui parla di mare e di uomini, donne e bambini che cercano di attraversarlo per raggiungere proprio la sua piccola isola di, sassi e rovi. Ma la sua non è un'isola come le altre. Si chiama Lampedusa ed è ill confine più simbolico d'Europa, il luogo dove si èconcentrato negli ultimi venti anni il destino di centinaia di migliaia di migranti in fuga da guerra e fame per assicurarsi un pezzo di libertà. Samuele e i lampedusani sono i testimoni a volte inconsapevoli, a volte muti, a volte partecipi, di una tra le più grandi tragedie umane dei nostri tempi.

Rais, di Simone Perotti  

Disponibilità immediata - pochi pezzi a magazzino

voto 0 su 5
product name
- 15 %
19,90 € 16,91 €
- 15 %
19,90 € 16,91 €

Avventura, spionaggio, amore, storia, passione, riflessioni filosofiche. Pensieri sulla libertà e la schiavitù che creano, tra le pagine e il lettore, una dimensione ai limiti del fisico: tutto questo e di più è Rais, il nuovo romanzo di Simone Perotti. Un libro talmente pieno di vicende, di mare, di umanità, di osservazioni sull’esistenza da non rientrare in nessun genere letterario. Per l’autore è un tentativo di scrivere una nuova epica sulla storia del Mediterraneo, alla ricerca delle "origini acquatiche" che abbiamo perso. Per il lettore è, soprattutto, un romanzo esistenziale, da leggere facendo le orecchie alle pagine per tenere a portata di mano le riflessioni che contiene. 

Adua, di Igiaba Scego  

Disponibilità immediata - pochi pezzi a magazzino

voto 0 su 5
product name
- 15 %
13,00 € 11,05 €
- 15 %
13,00 € 11,05 €

Adua è oggi una donna matura e vive a Roma da quando ha diciotto anni. E' una vecchia Lira, così i nuovi immigrati chiamano le donne giunte nel nostro paese durante la prima ondata di immigrazione negli anni settanta. Ha da poco sposato un giovane Titanic, un immigrato sbarcato a Lampedusa, e medita di tornare in Somalia dopo la fine della guerra civile. Ormai sola (la sua amica Lul è già rientrata in patria e il giovane marito è interessato più a Facebook che a lei), Adua si confida con la statua dell'elefante che sorregge l'obelisco in piazza Santa Maria sopra Minerva. Piano piano gli racconta la sua storia.

Non dirmi che hai paura, di Giuseppe Catozzella  

product name
- 15 %
9,00 € 7,65 €
- 15 %
9,00 € 7,65 €

Samia è una ragazzina di Mogadiscio. Ha la corsa nel sangue. Ogni giorno divide i suoi sogni con Alì, che è amico del cuore, confidente e primo, appassionato allenatore. Mentre intorno, in Somalia, le armi parlano sempre più forte la lingua della sopraffazione, Samia guarda lontano, e avverte nelle sue gambe magre e velocissime un destino di riscatto per il paese martoriato e per le donne somale. Gli allenamenti notturni nello stadio deserto, per nascondersi dagli occhi accusatori degli integralisti, e le prime affermazioni la portano, a soli diciassette anni, a qualificarsi alle Olimpiadi di Pechino. Arriva ultima, ma diventa un simbolo per le donne musulmane in tutto il mondo. Il suo vero sogno, però, è vincere. L'appuntamento è con le Olimpiadi di Londra del 2012. Ma tutto diventa difficile. Gli integralisti prendono ancora più potere, Samia corre chiusa dentro un burqa. Rimanere lì, all'improvviso, non ha più senso. Una notte parte, a piedi, rincorrendo la libertà e il sogno di vincere le Olimpiadi. Sola, intraprende il Viaggio di ottomila chilometri, l'odissea dei migranti dall'Etiopia al Sudan e, attraverso il Sahara, alla Libia, per arrivare via mare in Italia. Giuseppe Catozzella per mesi è entrato dentro la vita reale di Samia, e l'ha reinventata in una voce dolcissima, scrivendo un romanzo memorabile.

Vita, di Melania Mazzucco  

product name
- 15 %
14,00 € 11,90 €
- 15 %
14,00 € 11,90 €

Una storia bellissima, che racconta di Vita e Diamante, due italiane emigrate a New York nei primi del Novecento, quando i migranti eravamo noi.

«Le parole, Diamante le mette nella valigia... Forse non hanno nessun valore, ma non ha importanza. Lascia a Vita tutto quello che ha trovato, tutto quello che ha perso. Le lascia il ragazzo che è stato e l'uomo che non sarà mai. Perfino il suo nome. Ma le parole - quelle le porta via con sé». 

Nel mare ci sono i coccodrilli. Storia vera di Enaiatollah Akbari, di Fabio Geda  

product name
- 15 %
10,00 € 8,50 €
- 15 %
10,00 € 8,50 €

Se nasci in Afghanistan, nel posto sbagliato e nel momento sbagliato, può capitare che, anche se sei un bambino alto come una capra, e uno dei migliori a giocare a Buzul-bazi, qualcuno reclami la tua vita. Tuo padre è morto lavorando per un ricco signore, il carico del camion che guidava è andato perduto e tu dovresti esserne il risarcimento. Ecco perché quando bussano alla porta corri a nasconderti. Ma ora stai diventando troppo grande per la buca che tua madre ha scavato vicino alle patate. Così, un giorno, lei ti dice che dovete fare un viaggio. Ti accompagna in Pakistan, ti accarezza i capelli, ti fa promettere che diventerai un uomo per bene e ti lascia solo. Da questo tragico atto di amore hanno inizio la prematura vita adulta di Enaiatollah Akbari e l'incredibile viaggio che lo porterà in Italia passando per l'Iran, la Turchia e la Grecia.

Lampedusa - Dall'orizzonte in poi (2 DVD), di Marco Pontecorvo  

product name
14,99 €
14,99 €

Il maresciallo Serra della Guardia Costiera setaccia ogni giorno la costa tra Italia e Libia alla ricerca dei barconi di clandestini. Le chiamano "Carrette del mare" quelle precarie imbarcazioni straripanti di gente disperata che, per il miraggio di una vita degna, affronta il Mediterraneo in condizioni terribili e spesso vi trova la morte. Una morte da cui Serra, con l'aiuto del suo audace equipaggio, cerca di strapparli a ogni costo. Un'intera isola in lotta che dà prova di coraggio e umanità per salvare e accogliere gli ultimi della terra.

Quando guidavano le stelle. Viaggio sentimentale nel Mediterraneo, di Alessandro Vanoli  

product name
- 15 %
16,00 € 13,60 €
- 15 %
16,00 € 13,60 €

In quattro navigazioni il viaggio si snoda dall'Egeo dei tempi di Ulisse alle coste romane di Ostia, da Costantinopoli all'Andalusia, da Ragusa a Cipro e infine da Alessandria d'Egitto a Ravenna. Di porto in porto, di tappa in tappa, ci ritroviamo in epoche diverse, nella Atene del V secolo a.C, a Cartagine alla vigilia della terza guerra punica, nella Valencia del Cid Campeador, nella Genova medievale, a Istanbul, e a Napoli all'inizio del Novecento. Ogni approdo racconterà un pezzo di storia del Mediterraneo, talvolta evocando il ricordo di grandi eventi, talvolta riscoprendo personaggi ormai dimenticati, ma sempre parlando anche di noi e di quel mare che non smette di suscitare speranze.

Levante. Smirne, Alessandria, Beirut: splendore e catastrofe nel Mediterraneo, di Philip Mansel  

product name
- 15 %
32,00 € 27,20 €
- 15 %
32,00 € 27,20 €

 Se "multiculturalismo", "assimilazione" e "integrazione" sono parole che spesso in modo astratto scandiscono da anni l'agenda del dibattito politico, c'è stato un tempo in cui esse testimoniavano di realtà concrete, tangibili, fatte di scambi e compromessi, di convivenza e di tolleranza, per quanto fragili e difficili da conservare. Il Levante, infatti, non è solo un'indicazione geografica. È un paesaggio, dove chiese, moschee e sinagoghe si erigevano una di fianco all'altra, e una mentalità, che privilegiava gli affari rispetto agli ideali, la concretezza dei commerci rispetto all'intangibilità del dogma, che ampliava gli orizzonti culturali e sanciva uno stile di vita. In Levante, lo storico Philip Mansel ricostruisce le vicende plurisecolari, gli splendori e le catastrofi di questa regione del Mediterraneo e dei suoi centri principali. 

torna su Torna in cima