Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

1Q84. Libro 1 e 2. Aprile-settembre
1Q84. Libro 1 e 2. Aprile-settembre

1Q84. Libro 1 e 2. Aprile-settembre

by Haruki Murakami
pubblicato da Einaudi

17,00
20,00
-15 %
20,00
Disponibile.
34 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Tokyo, 1984. Aomame è bloccata in un taxi nel traffico. L'autista le suggerisce, come unica soluzione per non mancare all'appuntamento che l'aspetta, di uscire dalla tangenziale utilizzando una scala di emergenza, nascosta e poco frequentata. Ma, sibillino, aggiunge di fare attenzione: "Non si faccia ingannare dalle apparenze, signorina. Di realtà ce n'è una e una sola". Negli stessi giorni Tengo, un giovane aspirante scrittore dotato di buona tecnica ma povero d'ispirazione, riceve uno strano incarico: un editore senza scrupoli gli chiede di riscrivere il romanzo di una misteriosa diciassettenne così da candidarlo a un famoso premio letterario. Ma "La crisalide d'aria" è un romanzo fantastico - o almeno così dovrebbe essere tanto ricco di immaginazione quanto sottilmente inquietante: le descrizioni delle realtà parallele alla nostra e di piccole creature che si nascondono nel corpo umano come parassiti per poi uscirne e generarne una copia, un simulacro, turbano profondamente Tengo. L'incontro con l'autrice non farà che aumentare la sua vertigine: chi è Fuka Eri? E quali sono le finalità della setta a cui sembra legata? Intanto Aomame osserva perplessa il mondo che la circonda: sembra quello di sempre, eppure piccoli, sinistri particolari (piccoli almeno all'inizio...) divergono da quello a cui era abituata. Finché un giorno non vede comparire in ciclo una seconda Luna e capisce di essere la sola in grado di attraversare la barriera che divide il 1984 dal 1Q84. Ma capisce anche un'altra cosa: che quella barriera sta per infrangersi. "1Q84" è stato accolto, alla sua uscita in Giappone, come il capolavoro di Murakami Haruki e immediatamente elevato a oggetto di un autentico culto, tanto che sono comparsi libri e riviste che provano a indagare i misteri e rispondere agli interrogativi che solleva questo romanzo fluviale, ricco di storie (e storie dentro storie), personaggi, idee. Un Murakami al suo meglio che riesce come non mai a centrifugare le suggestioni più diverse (dal folklore giapponese all'immaginario manga, dalla fantascienza occidentale alla tradizione letteraria orientale) e a esplorare le nostre ossessioni per dare vita a un mondo del tutto personale, onirico e malinconico, in cui nessuna realtà parallela ripaga per la nostalgia di un'amicizia d'infanzia, per un amore mancato.

La nostra recensione

La recensione di Mondolibri:
"1Q84" di Murakami Haruki: realtà parallele e seduzione delle immagini nell'ultimo romanzo dello scrittore giapponese.
Murakami Haruki (il cognome prima del nome, come nell'uso giapponese) ha deciso che avrebbe fatto lo scrittore nel 1974 (è nato nel 1949 a Kyoto) in un gradevole giorno primaverile quando, durante una partita di baseball, gli venne all'improvviso l'ispirazione per il suo primo romanzo. E questo fu l'inizio di una carriera di tutto rispetto. Dopo il diploma all'Università Waseda di Tokyo, Murakami ha gestito all'inizio un Jazzbar per poi trasferirsi negli Stati Uniti, dove si è occupato a tempo pieno di letteratura e scrittura, insegnando anche all'Università di Princeton. Il suo amore per la letteratura non conosce letteralmente confini, un amore che si manifesta non solo nei suoi capolavori narrativi (ricordiamo, "Tutti i figli di Dio danzano", "Kafka sulla spiaggia", "After Dark", "L'arte di correre", "I salici ciechi" e "La donna addormentata") ma anche nelle numerose traduzioni in giapponese di altri scrittori contemporanei, tra cui John Irving e Raymond Carver. Questa breve premessa biografica da sola certo non è sufficiente per dare anche solo l'idea dell'importanza (e del successo) che Murakami ha nell'ambito della letteratura contemporanea. Chi lo conosce già sa quanta profondità onirica e quanta passione narrativa scorra nei suoi romanzi; chi invece si accosta allo scrittore giapponese per la prima volta lo faccia con fiducia, perché la forza trascinante delle sue parole lo condurrà là dove ogni lettore sogna di arrivare: l'emozione. Questo suo ultimo romanzo, celebrato in Giappone, negli Stati Uniti e in Europa come un capolavoro assoluto, anche da noi in Italia è stato accolto molto benevolmente, suscitando curiosità e interesse già dal titolo - "1Q84" - che subito richiama il "1984" di Orwell. E infatti proprio nel 1984 è ambientato il romanzo di Murakami, in una sorta di inversione temporale rispetto a Orwell che, nel 1948, si proiettava nel futuro, mentre qui lo sguardo dello scrittore si volge al passato scambiando provocatoriamente la cifra 9 con la lettera Q, che in giapponese sono pronunciate allo stesso modo, e che graficamente sembrano una lo specchio dell'altra. All'inizio del romanzo Aomane, 29 anni, si sta recando in taxi a un importante appuntamento di "lavoro": deve uccidere un uomo. Ma è bloccata nel traffico. Alla radio suona una sinfonia che a lei stranamente sembra di riconoscere; ma non meno strano è il consiglio che le dà il taxista per non arrivare tardi all'appuntamento, cioè scendere dal taxi e utilizzare una scala d'emergenza un po' nascosta per abbandonare l'autostrada. Aomane segue il consiglio e mentre scende dall'auto l'autista le rivolge un oscuro ammonimento: "Non si lasci ingannare dalle apparenze. La realtà è sempre una sola". Da quel momento Aomane scorge attorno a sé delle piccole inquietanti differenze rispetto a ciò a cui è abituata. Finché un giorno in cielo vede due lune e si persuade di essere scivolata in un mondo parallelo, attraversando il sottile diaframma che divide il 1984 dal 1Q84. Negli stessi giorni Tengo, insegnante di matematica e scrittore senza successo, di cui Aomane è segretamente innamorata, viene incaricato da un potente editor privo di scrupoli di rimettere mano al romanzo di una giovane scrittrice diciassettenne, bellissima e dal fascino enigmatico, per poi candidarlo a un premio letterario. La crisalide d'aria è una storia misteriosa e fantastica che appassiona subito Tengo, e che descrive una realtà parallela popolata di strane creature che si nascondono nel corpo umano, i "Little People". Ma è anche una vicenda che lo turba profondamente, perché i ricordi dell'infanzia sembrano quasi materializzarsi nel corso del lavoro di riscrittura del romanzo, fin quasi a plasmare un altro mondo parallelo. Anche Tengo un giorno vede comparire in cielo una seconda luna e anche per lui la barriera tra

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi stranieri

Editore Einaudi

Collana Supercoralli

Formato Rilegato

Pubblicato 08/11/2011

Pagine 722

Lingua Italiano

Titolo Originale 1Q84 (ichi-kew-hachi-yon)

Lingua Originale Giapponese

Isbn o codice id 9788806203795

Traduttore G. Amitrano

9 recensioni dei lettori  media voto 2  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
2
3 star
0
2 star
0
1 star
3
1Q84. Libro 1 e 2. Aprile-settembre fabioresti

fabioresti - 15/10/2014 15:17

voto 4 su 5 4

Bravo Murakami, il sogno onirico di due vite parallele vissute dai due protagonisti mi ha intrigato parecchio. La descrizione dei personaggi è sempre chiara e incisiva e poi c'è sempre quel senso di incompletezza e inadeguatezza nella vita tipico di Aruki.

1Q84. Libro 1 e 2. Aprile-settembre hegles

Chiara Ciofolo - 06/08/2014 16:33

voto 4 su 5 4

Lettura sicuramente pesante, ma ne vale davvero la pena! Ben scritto, la storia è nuova e superata la prima parte un pò monotona ti prende di più! Da leggere attentamente,non ideale sotto l'ombrellone :)

1Q84. Libro 1 e 2. Aprile-settembre ebookdaleggere

ebookdaleggere - 14/10/2013 15:06

voto 1 su 5 1

Ho letto la versione e book, devo dire che sono stata conquistata dalla trama letta su kobobooks e l' ho acquistato. La prima parte è ripetitiva e mi disorientava perchè non capivo che si parlava di due mondi paralleli, continuando a leggere lo scritto diventava più avvincente e volevo arrivare alla fine al più presto. Sicuramente comprerò il libro 3: ottobre dicembre. Lory66

1Q84. Libro 1 e 2. Aprile-settembre ebookdaleggere

ebookdaleggere - 12/10/2013 18:46

voto 1 su 5 1

Questo libro mi è piaciuto tantisimo: la prima parte è un pochino noiosa e ripetitiva, la seconda è un sapiente mix di giallo, thriller e fantasy, il tutto costruito sulla raffinata cultura giapponese; devo riconoscere che mi ha lasciato positivamente stupefatta: leggerò sicuramente il seguito. Lory66.

1Q84. Libro 1 e 2. Aprile-settembre 0memole0

0memole0 - 24/05/2013 13:45

voto 1 su 5 1

L'ho appena terminato! E' un libro che ti entra dentro; la storia dei due personaggi è interessante e coinvolgente. Tutti dovrebbero leggerlo. In entrambi i protagonisti ci sono delle caratteristiche che rispecchiano, anche se in piccola parte, un po' do ognuno di noi! Le emozioni che ti fa vivere, l'intreccio e la fine ci danno la speranza e ci ricordano che la vita è un gioco fatto di coincidenze e di lavori studiati a tavolino, l'unica cosa che non possiamo controllare è il destino! Tutti però almeno una volta nella vita sogniamo di ritrovarci in un mondo parallelo, fatto per noi!

1Q84. Libro 1 e 2. Aprile-settembre

Anonimo - 05/05/2012 17:43

voto 0 su 5 1

il seguito sarà pubblicato ad ottobre 2o12!!! bisogna resistere perchè il libro e avvincente !!! Comunque io preferisco sempre tokio blues il libro che mi ha fatto conoscere Murakami e fatto leggere quasi tutti i suoi romanzi

1Q84. Libro 1 e 2. Aprile-settembre

Anonimo - 19/01/2012 14:22

voto 0 su 5 1

Sono i primi 2 libri...la storia completa è composta di 4 libri

1Q84. Libro 1 e 2. Aprile-settembre

Anonimo - 13/01/2012 18:45

voto 0 su 5 1

il libro e' bello, la storia interessante e coinvolgente, ma non mi e' piaciuto molto il finale che mi e' sembrato deludente, mi aspettavo una conclusione piu' ..... col botto !!! .... a meno che l'autore non voglia scrivere un seguito .....

1Q84. Libro 1 e 2. Aprile-settembre

Anonimo - 09/01/2012 17:00

voto 0 su 5 1

Letto tutto d'un fiato, con la delicatezza di sempre l'Autore ci proietta in una realtà evanescente, di coscienza e presenza a se stessi, di apertura a quello che non conosciamo. Amore e determinazione. Giustizia e compassione. Non mi ha deluso, anzi, come per ogni suo libro vorrei durasse mille pagine...

Recensioni successive...

    Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

    usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
    torna su Torna in cima