Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

70 d.C.
70 d.C.
19,20
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Bookclub di Mondadori Store è l'esclusivo Club del libro che ti offre le migliori letture nel panorama italiano e internazionale con sconti e promozioni vantaggiose.

I VANTAGGI DEL BOOKCLUB

Bookclub di Mondadori Store

1) 10€ IN REGALO. ORA.

Al momento dell'iscrizione riceverai una Gift Card di 10€ da utilizzare subito sui libri del Bookclub.

2) 20% DI SCONTO. SEMPRE.

Ti garantiamo gli sconti migliori su tutti i libri selezionati per il Bookclub.

3) LEGGI TANTO. TUTTO L'ANNO.

Una scelta vasta per provare ogni genere e scoprire gli autori più importanti del panorama letterario: dalla narrativa italiana e internazionale, ai thriller fino ai saggi più interessanti.

4) I LIBRI GIUSTI PER TE. QUANDO VUOI.

Con i nostri consigli troverai il tuo prossimo libro preferito.

il costo dell'iscrizione è di soli 10€ e ricevi subito una gift card da 10€ da spendere sui libri del Club.

Descrizione



Quella tra i Romani e il popolo ebraico fu una delle più sanguinose e lunghe guerre dell´antichità. Era il 161 a.C. quando, al fine di contrastare il consolidamento della Siria nel Mediterraneo, Roma decise di appoggiare la rivolta dei Giudei: una mossa strategica, che permise alla potenza di far sentire sempre di più la propria influenza su quell´area. In cent´anni, la Giudea venne occupata, affidata al regno di una dinastia indigena manovrata dal senato, e successivamente ridotta a provincia, sotto un praefectus di diretta nomina imperiale.

Nel frattempo, la guerriglia contro il dominatore non cessava, anzi diventava sempre più cruenta, man mano che il giogo si stringeva. A rendere gli Ebrei un nemico indomabile, fu il loro non lasciarsi assimilare. Una forte identità nazionale li caratterizzava, cementata dal riconoscersi nella Legge di Ÿahweh, l´unico Dio. È questa la tesi di Giovanni Brizzi, che rilegge la conquista di Gerusalemme e la drammatica distruzione del Tempio di Davide, sottolineando come quell´evento abbia ricadute molto attuali.

Giovanni Brizzi è ordinario di Storia romana all´Università di Bologna. Ha insegnato a Sassari, a Udine e alla Sorbona. È Officier nell´Ordine delle Palmes Académiques dello Stato Francese. È direttore della "Rivista Storica dell´Antichità" e della "Rivista di Studi Militari".

Tra le sue opere, tradotte in più lingue: "Scipione e Annibale. La guerra per salvare Roma" (2007), "Il guerriero, l´oplita, il legionario. Gli eserciti del mondo classico" (2008) e "Roma. Potere e identità dalle origini alla nascita dell´impero cristiano" (2012).

Dettagli

Generi Storia e Biografie » Periodi storici » Storia antica » Storia militare

Editore Edizione Mondolibri

Formato Edizione Bookclub

Pubblicato 01/02/2016

Pagine 448

Lingua Italiano

Isbn o codice id 8022264837217

torna su Torna in cima