Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Abbiate pietà di mio figlio. Le lettere ritrovate dei deportati ebrei al Velodromo d'inverno
Abbiate pietà di mio figlio. Le lettere ritrovate dei deportati ebrei al Velodromo d'inverno

Abbiate pietà di mio figlio. Le lettere ritrovate dei deportati ebrei al Velodromo d'inverno

by Karen Taieb
pubblicato da Sperling & Kupfer

7,65
17,00
-55 %
17,00
Disponibile.
15 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Il rastrellamento del Velodromo d'Inverno è uno degli episodi più vergognosi della persecuzione degli ebrei durante la Seconda guerra mondiale: il 16 luglio 1942, per ordine del governo di Vichy, 3.031 uomini, 5.802 donne e 4.051 bambini vengono prelevati dalle loro case e rinchiusi nello stadio parigino, anticamera della deportazione nei lager della morte. Grazie alla pietà di alcuni carcerieri una ventina di lettere riesce a raggiungere l'esterno. Un episodio dimenticato, di cui queste carte restituiscono un lato ignoto: raccontano la quotidianità della prigionia e la speranza di chi, ignaro di essere a un passo dalla morte, cerca invano aiuto.

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Abbiate pietà di mio figlio. Le lettere ritrovate dei deportati ebrei al Velodromo d'inverno"

Abbiate pietà di mio figlio. Le lettere ritrovate dei deportati ebrei al Velodromo d
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima