Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Abitare intorno a un vuoto. Le residenze a patio dalle origini al contemporaneo
Abitare intorno a un vuoto. Le residenze a patio dalle origini al contemporaneo

Abitare intorno a un vuoto. Le residenze a patio dalle origini al contemporaneo

by Angelo Bertolazzi - Edoardo Narne
pubblicato da Marsilio

Prezzo:
12,50 10,62
Risparmio:
1,88 -15 %
mondadori card 21 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo venerdì 27 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

Il testo si propone come percorso nella storia dell'architettura della casa, conducendoci a rintracciare alcune invarianti del buon vivere lungo i secoli. Archetipi molto noti, come le case di Pompei, o le soluzioni dei maestri del contemporaneo, quali Mies van der Rohe, Utzon, Erskine e Siza, si impongono come paradigmi per la permanenza e la fortuna di questa tipologia a patio nei contesti storici e geografici più distanti. Oggi ritorna più che mai attuale una riflessione profonda sulle specificità del vero comfort domestico connesso inscindibilmente con la giusta calibratura di pieni e vuoti, della buona relazione tra interno ed esterno degli edifici.

Dettagli

Generi Architettura Design e Moda » Architettura e Urbanistica » Edifici residenziali » Storia dell'architettura

Editore Marsilio

Collana Elementi

Formato Brossura

Pubblicato  06/03/2012

Pagine  164

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788831711098


0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Abitare intorno a un vuoto. Le residenze a patio dalle origini al contemporaneo"

Abitare intorno a un vuoto. Le residenze a patio dalle origini al contemporaneo
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima