Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Allocuzioni di immortali. Discorsi all'Accademia francese fra Sei e Settecento
Allocuzioni di immortali. Discorsi all'Accademia francese fra Sei e Settecento

Allocuzioni di immortali. Discorsi all'Accademia francese fra Sei e Settecento


pubblicato da Rubbettino

8,50
10,00
-15 %
10,00
Disponibile - Attenzione!! Consegna a rischio per Natale.
17 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

L'Accademia francese, voluta e istituita dal cardinal Richelieu nel 1635 con lo specifico compito di fare della lingua francese - seriamente insidiata nel secolo precedente da un pur creativo disordine - un efficace strumento di unità, stabilità e prestigio, svolge una funzione di particolare rilievo per l'affermazione della monarchia assoluta in contesto europeo. Il genere letterario esemplarmente rappresentato dagli undici «discorsi di accoglienza» fra Sei e Settecento qui raccolti (fino a Voltaire) e per la prima volta riproposti in lingua italiana offre un illuminante spaccato di vita culturale, politica e religiosa durante gli anni più gloriosi dell'Ancien Regime.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Storia e Critica letteraria » Letteratura dal 1500 al 1800

Editore Rubbettino

Collana CESPES. Fonti e studi

Formato Brossura

Pubblicato 11/01/2017

Pagine 100

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788849850086

Curatore M. Richter

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Allocuzioni di immortali. Discorsi all'Accademia francese fra Sei e Settecento"

Allocuzioni di immortali. Discorsi all
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima