Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

American sniper. Autobiografia del cecchino più letale della storia americana
American sniper. Autobiografia del cecchino più letale della storia americana

American sniper. Autobiografia del cecchino più letale della storia americana

by Chris Kyle - Scott McEwen - Jim De Felice
pubblicato da Mondadori

15,30
18,00
-15 %
18,00
Disponibile.
31 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Tra il 1999 e il 2009 Chris Kyle, membro dei Navy SEAL degli Stati Uniti, ha fatto registrare il più alto numero di uccisioni a opera di uno sniper di tutta la storia militare americana. I suoi compagni d'armi, che ha protetto con precisione letale dall'alto dei tetti e da altre postazioni invisibili durante la guerra in Iraq, lo chiamavano "la Leggenda". Per i nemici, invece, era semplicemente al-Shaitan Ramadi, il diavolo di Ramadi. Texano di nascita, Chris impara a sparare da ragazzo, andando a caccia con il padre. Dopo aver fatto il cowboy e aver partecipato a diversi rodei, decide di arruolarsi nei SEAL e viene subito catapultato in prima linea nella "guerra al terrore" intrapresa dall'amministrazione Bush dopo l'11 settembre 2001. "American Sniper" è l'autobiografia di un guerriero che rimpiange di non aver ucciso più nemici, ma, al tempo stesso, non nasconde la drammaticità dell'esperienza bellica. Il racconto delle sue imprese si intreccia alle pagine dedicate alle vicende più strettamente private. Sino alla sofferta decisione di congedarsi, per diventare "un bravo papà e un buon marito", e per aiutare, i reduci in difficoltà e abbandonati a se stessi. Sopravvissuto a battaglie, imboscate e trappole di ogni genere, Chris Kyle troverà prematuramente la morte proprio per mano di un giovane veterano afflitto da disturbo da stress post-traumatico un anno dopo l'uscita dell'edizione originale di questo libro.

La nostra recensione

Dalla sua autobiografia Clint Eastwood ha tratto un film di straordinario successo; ma la vita di Chris Kyle è finita nel modo più impensabile e paradossale per un soldato dei Navy SEAL, l’unità di Forze Speciali Navali degli Stati Uniti, che ha affrontato con coraggio e determinazione gli anni di guerra in Iraq, conquistandosi il titolo di “leggenda” per quei 160 morti documentati (ma probabilmente molti di più), uccisi dal suo infallibile fucile di cecchino. Chris in questo libro non può raccontare che la sua vita è stata spezzata a nemmeno quarant’anni da uno di quei reduci, sofferente di stress post traumatico, ai quali dopo il congedo prestava aiuto e assistenza. Quello che racconta in queste pagine elettrizzanti e drammatiche, vivide e sofferte è una realtà di guerra e come tale non può essere un racconto sereno e distaccato. C’è la paura e il disgusto, c’è la freddezza e il dolore, c’è la speranza e la nostalgia e soprattutto c’è l’esempio di come sia facile, nonostante tutto, diventare un eroe: è sufficiente essere mortali. Scavando dentro i propri affetti, evocando l’amore per la moglie e per i figli, rivivendo l’unione con i compagni coi quali ha condiviso il pericolo e sfidato la morte, Chris non ha voluto lasciare dietro di sé - pur non rinnegando nulla di quello che ha fatto e vissuto - l’immagine di un freddo esecutore e di una micidiale macchina di morte, offrendo invece il volto di un uomo coraggioso e duro, certamente, ma umanamente indifeso ed esposto alla sconfitta.

Antonio Strepparola

Dettagli

Generi Storia e Biografie » Storia delle Americhe » Biografie Diari e Memorie » Personaggi storici, politici e militari » Storia dell'Asia » Storia militare , Politica e Società » Guerra e difesa » Attualità internazionale , Lingue e Dizionari » Corsi di lingua e cultura inglese » Storia e società inglese e nordamericana

Editore Mondadori

Collana Ingrandimenti

Formato Rilegato

Pubblicato 29/11/2014

Pagine 352

Lingua Italiano

Titolo Originale American Sniper

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788804650652

Traduttore S. Crimi  -  L. Tasso  -  Gianfranco Zucca

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "American sniper. Autobiografia del cecchino più letale della storia americana"

American sniper. Autobiografia del cecchino più letale della storia americana
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima