Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Architettura come mass medium. Note per una semiologia architettonica
Architettura come mass medium. Note per una semiologia architettonica

Architettura come mass medium. Note per una semiologia architettonica

by Renato De Fusco
pubblicato da Dedalo

17,00
20,00
-15 %
20,00
Disponibile.
34 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Nel saggio, alla seconda edizione dopo quella del '67, si sostiene che l'architettura non è soltanto un'arte che risponde ad una funzione, ma qualcosa che serve anche a comunicare: la cultura, l'ambiente, gli usi e i costumi di una nazione. Questa componente semantica è presente nelle costruzioni di ogni tempo e paese, ma oggi si avvale dei più recenti strumenti informativi, i mass media; anzi, l'ipotesi di De Fusco è quella di considerare l'architettura stessa un mass medium. A tal proposito egli distingue un'architettura nata per rispondere alle esigenze della cultura di massa e un'altra che segna una caduta nei mass media. Spetta allora alla critica effettuare le opportune distinzioni e una efficace azione informativa.

Dettagli

Generi Architettura Design e Moda » Architettura e Urbanistica » Teoria dell'architettura

Editore Dedalo

Collana Immagine e consumo

Formato Brossura

Pubblicato 01/01/2005

Pagine 198

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788822004017

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Architettura come mass medium. Note per una semiologia architettonica"

Architettura come mass medium. Note per una semiologia architettonica
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima