Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Arrigoni e il caso di piazzale Loreto. Milano 1952
Arrigoni e il caso di piazzale Loreto. Milano 1952

Arrigoni e il caso di piazzale Loreto. Milano 1952

by Dario Crapanzano
pubblicato da Mondadori

Prezzo:
15,00 12,75
Risparmio:
2,25 -15 %
mondadori card 26 punti carta PAYBACK
Disponibilità immediata - pochi pezzi a magazzino.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo giovedì 30 marzo.  (Scopri come).

Descrizione

Milano, 1952. In una gelida mattina di dicembre, nei pressi di via Porpora, il corpo di una giovane e bella donna bionda viene ritrovato senza vita all'interno della sua Topolino amaranto. L'autopsia rivela che è stata uccisa da una letale iniezione di cianuro. Non ci vuole molto ad accertare l'identità della donna assassinata, Gilda Dell'Acqua, proprietaria di un bar tabacchi in piazzale Loreto. L'inchiesta viene affidata a Mario Arrigoni, commissario capo del Porta Venezia, e coinvolge il pittoresco mondo dei frequentatori del locale, dalla gemella della vittima a uno zio sfuggente e lascivo, passando per un enigmatico marchese, il gestore di una bisca clandestina e una splendida amica di Gilda dai costumi disinvolti... Gli investigatori si muovono in un contesto intricato dove fanno capolino eccitanti festini, relazioni ambigue, la droga e il gioco d'azzardo. Ma l'indagine non procede di un passo: non emergono moventi attendibili né tantomeno prove, e le piste si dissolvono come neve al sole. Tanto che Arrigoni sembra ormai sul punto di alzare bandiera bianca e chiudere l'indagine con un nulla di fatto, quando, in modo del tutto inaspettato, i giochi si riaprono. Torna, in una versione riveduta e corretta dall'autore, la quarta avventura di Arrigoni e dei suoi agenti del Porta Venezia, i personaggi che hanno saputo fai innamorare di sé i lettori e hanno reso Crapanzano uno dei punti di riferimento del noir italiano.

Dettagli

Generi Gialli Noir e Avventura » Gialli, mistery e noir , Romanzi e Letterature » Gialli, mistery e noir

Editore Mondadori

Collana Strade blu. Fiction

Formato Brossura

Pubblicato  24/11/2015

Pagine  176

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788804659877


1 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Arrigoni e il caso di piazzale Loreto. Milano 1952 amargaroli

Antonio Margaroli - 13/05/2016 17:19

voto 5 su 5 5

Ho letto davvero con gusto questo romanzo e alla fine sono rimasto di stucco per una casualità impressionante. Mi diletto nella scrittura e tra i miei racconti ce n'è uno ("Volontà e amore" è il titolo) in cui le gemelle Elettra e Morgana Astolfi sono destinate ad una sorte "gemella" rispetto a quella di Gilda e Violetta Dell'Acqua. Un caso. Posso assicurare di aver letto "Arrigoni e il caso di Piazzale Loreto" solo qualche mese fa. A conferma di ciò aggiungo che qualche volta mi piace mettermi in gioco e nel 2013 ho partecipato con due racconti al concorso "Racconti nella rete". Uno dei due racconti era proprio "Volontà e amore" ed è ancora visibile sul sito dei racconti del 2013 all'indirizzo: http://www.raccontinellarete.it/?p=14914 Anche in questo caso si tratta di un giallo anche se con un taglio molto diverso dal bel giallo di Dario Crapanzano. COn un briciolo di orgoglio dico anche che l'altro racconto ("Il colore dei corvi") era stato uno dei vincitori dell'edizione 2013 di quel concorso: - la lista dei vincitori: http://www.raccontinellarete.it/?page_id=16711 - il racconto: http://www.raccontinellarete.it/?p=14909 Non so perchè stia scrivendo tutto ciò. Ma sono rimasto troppo colpito dall'analogia delle vicende delle due gemelle che non potevo non farlo. Mi farebbe piacere che Dario Crapanzano venisse a sapere di questo fatto, desse un'occhiata al mio racconto e mi desse il suo parere. E comunque sarei curioso di sentire anche il parere di chi, incuriosito, avrà voglia di leggerlo. Per ora grazie mille per l'attenzione e mi scuso se ho usato questo spazio a fini personali. Antonio amargaroli@yahoo.com

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima