Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Attaccamento e perdita. 2.La separazione dalla madre
Attaccamento e perdita. 2.La separazione dalla madre

Attaccamento e perdita. 2.La separazione dalla madre

by John Bowlby
pubblicato da Bollati Boringhieri

38,25
45,00
-15 %
45,00
Disponibile.
76 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Dopo aver dimostrato, nel primo volume di quest'opera, che molte forme di psicopatologia e di disturbi del carattere si possono far risalire alla privazione delle cure materne o a discontinuità nel rapporto tra la madre e il bambino, Bowlby presenta qui i processi attraverso i quali gli effetti negativi si producono e si sviluppano, e in particolare l'angoscia provocata da una separazione indesiderata e le conseguenze di tale separazione sullo sviluppo della personalità.

Dettagli

Generi Psicologia e Filosofia » Psicologia: Specifiche aree » Psicologia della famiglia , Politica e Società » Donne » Maternità , Famiglia Scuola e Università » Famiglia e Figli » Consigli per i genitori

Editore Bollati Boringhieri

Collana Programma di psic. psichiat. psicoter.

Formato Libro

Pubblicato 01/01/2000

Pagine 399

Lingua Italiano

Titolo Originale Attachement and Loss, 2, Separation: Anxiety and Anger

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788833956022

Traduttore Carla Sborgi

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Attaccamento e perdita. 2.La separazione dalla madre"

Attaccamento e perdita. 2.La separazione dalla madre
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima