Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Attaccamento e perdita. 3.La perdita della madre
Attaccamento e perdita. 3.La perdita della madre

Attaccamento e perdita. 3.La perdita della madre

by John Bowlby
pubblicato da Bollati Boringhieri

36,55
43,00
-15 %
43,00
Disponibile.
73 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

In questo terzo volume Bowlby indaga le implicazioni che hanno per la psicologia e la psicopatologia della personalità le modalità di reazione dei bambini piccoli a una perdita temporanea o permanente della figura materna. Tratta inoltre i problemi del dolore e del lutto, e i processi difensivi a cui nella vita adulta può dare origine la perdita di un figlio o del coniuge. Partendo dallo studio di certe reazioni tipiche della prima infanzia, Bowlby ipotizza che il funzionamento successivo della personalità obbedisca ad analoghi modelli di reazione.

Dettagli

Generi Politica e Società » Donne » Maternità , Psicologia e Filosofia » Psicologia: Specifiche aree » Psicologia della famiglia , Famiglia Scuola e Università » Famiglia e Figli » Consigli per i genitori

Editore Bollati Boringhieri

Collana Programma di psic. psichiat. psicoter.

Formato Libro

Pubblicato 01/01/2000

Pagine 419

Lingua Italiano

Titolo Originale Attachment and Loss,3, Loss, Sadness and Depression

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788833956039

Traduttore Carla Sborgi

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Attaccamento e perdita. 3.La perdita della madre"

Attaccamento e perdita. 3.La perdita della madre
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima