Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Auschwitz e gli intellettuali. La Shoah nella cultura del dopoguerra
Auschwitz e gli intellettuali. La Shoah nella cultura del dopoguerra

Auschwitz e gli intellettuali. La Shoah nella cultura del dopoguerra

by Enzo Traverso
pubblicato da Il Mulino

13,60
16,00
-15 %
16,00
Disponibile.
27 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Il 27 gennaio 1945 i primi soldati sovietici entrarono ad Auschwitz: oggi quella data, scelta come "giorno della memoria" in Italia, è il simbolo del genocidio ebraico, un evento che s'è installato quale momento-cardine nella coscienza contemporanea. Ma ciò è accaduto lentamente; in realtà il genocidio ebraico è passato pressoché inosservato nella cultura occidentale. Di questo accecamento (di cui, come è mostrato in questo libro, sono emblematiche le "Riflessioni sulla questione ebraica" di Sartre), sono stati gli intellettuali ebrei esuli o reduci dai campi a "pensare ad Auschwitz" per primi.

Dettagli

Generi Politica e Società » Ideologie e Teorie politiche » Ideologie politiche » Nazionalismo

Editore Il Mulino

Collana Intersezioni

Formato Brossura

Pubblicato 01/01/2004

Pagine 250

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788815097378

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Auschwitz e gli intellettuali. La Shoah nella cultura del dopoguerra"

Auschwitz e gli intellettuali. La Shoah nella cultura del dopoguerra
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima