Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Bene e male nella psicologia analitica
Bene e male nella psicologia analitica

Bene e male nella psicologia analitica

by Carl Gustav Jung
pubblicato da Bollati Boringhieri

Descrizione

Quella religiosa è una pulsione archetipica, profondamente radicata nella mente umana. Per Jung non possiamo negare la realtà del male: bene e male non sono costruzioni culturali, ma potenze primigenie della natura con cui tutti dobbiamo fare i conti. Se per Freud la legge morale dipende da norme ricevute e interiorizzate durante l'infanzia, per Jung è quasi un "centro" tra il bene e il male che l'uomo individua non aderendo a dogmatismi ideologici o religiosi, ma con un atto creativo. E tutta l'opera di Jung può essere vista come una lotta contro il male, inteso come una mancanza di significato che impedisce la pienezza della vita.

Dettagli

Generi Psicologia e Filosofia » Psicologia: Scuole e Teorie » Teoria analitica e junghiana , Famiglia Scuola e Università » Educazione, Scuola e Università » Psicologia dell'educazione

Editore Bollati Boringhieri

Collana Biblioteca Bollati Boringhieri

Formato Libro

Pubblicato  01/01/1993

Pagine  128

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788833907697


Traduttore L. Aurigemma  -  R. Leporati  -  E. Schanzer

torna su Torna in cima