Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Bevande. Otto casi di campagne pubblicitarie di alcolici, succhi, latte, acqua e caffè
Bevande. Otto casi di campagne pubblicitarie di alcolici, succhi, latte, acqua e caffè

Bevande. Otto casi di campagne pubblicitarie di alcolici, succhi, latte, acqua e caffè


pubblicato da Franco Angeli

23,50
Disponibile.
47 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Come nasce una campagna pubblicitaria di un alcolico o di un caffè? Quanto pesa la fortuna nel successo di un succo di frutta? Le risposte in otto "case history" raccontate dai protagonisti. Gli otto casi presi in esame riguardano l'ampio mercato delle bevande: Absolut Vodka (Maurizio Mercurio), Bravo (Giuliano Doccioli), Heineken (Andrea Betti), Interlat (Emanuele Gabardi), Kimbo (Giuliano Doccioli), Lilia (Stefano Rallo), Nescafè (Stefano Rallo e Patrizia Scafoletti), Pampero (Federica Clerico e Samantha Giuliano).

Dettagli

Generi Gastronomia » Altre bevande , Politica e Società » Comunicazione e Media » Pubblicità e società , Economia Diritto e Lavoro » Marketing, Pubblicità e Vendite » Pubblicità

Editore Franco Angeli

Collana Comunicazione

Formato Libro

Pubblicato 01/01/2005

Pagine 176

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788846464958

Curatore E. Gabardi

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Bevande. Otto casi di campagne pubblicitarie di alcolici, succhi, latte, acqua e caffè"

Bevande. Otto casi di campagne pubblicitarie di alcolici, succhi, latte, acqua e caffè
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima