Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Bramante milanese e l'architettura del Rinascimento lombardo
Bramante milanese e l'architettura del Rinascimento lombardo

Bramante milanese e l'architettura del Rinascimento lombardo

by - Christoph L. Frommel - Luisa Giordano - Richard Schofield
pubblicato da Marsilio

40,80
48,00
-15 %
48,00
Disponibile.
82 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

I decenni a cavallo fra il XV e il XVI secolo rappresentarono un periodo particolarmente felice per il Rinascimento in Lombardia, un momento chiave per la costruzione di un'identità architettonica specificamente lombarda. Nella seconda metà del Quattrocento, infatti, il ducato di Milano fu il luogo dove la cultura tradizionale di impronta gotica si incontrò con architetti che rappresentavano la corrente più avanzata del Rinascimento: Bramante e Leonardo. Lo scambio - e anche lo scontro - tra queste due culture fu estremamente fecondo. Proprio negli anni lombardi Bramante sviluppò quella virtuosa padronanza dello spazio architettonico che costituì la premessa indispensabile alla rinascita dell'architettura degli Antichi che lo vide protagonista a Roma, dove si rifugiò alla fine del 1499 dopo la caduta degli Sforza. Gli architetti locali, dal canto loro, si aprirono gradualmente all'influsso di questa cultura proveniente dall'Italia centrale: il primo Cinquecento lombardo fu così segnato da personalità come Cristoforo Solari, Bramantino, Cesare Cesariano, che progressivamente assimilarono il linguaggio bramantesco e pervennero a risultati originali, caratterizzati dal gusto per la ricca decorazione, per la varietà cromatica e gli originali accostamenti di materiali, dando vita a uno stile lombardo in architettura. Il vicendevole influsso creativo fra tradizione locale lombarda e linguaggio rinascimentale è il tema di questo volume, articolato in una serie di letture sul grandi temi del Rinascimento lombardo e una di approfondimenti monografici su alcuni edifici chiave di Milano, Bergamo, Brescia, Como, Pavia. Con tre saggi in lingua inglese.

Dettagli

Generi Architettura Design e Moda » Architettura e Urbanistica » Architetti e studi d'architettura , Arte Beni culturali e Fotografia » Storia dell'arte » Rinascimento dal 1400 al 1600

Editore Marsilio

Collana Libri illustrati

Formato Illustrato

Pubblicato 09/05/2002

Pagine 505

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788831779500

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Bramante milanese e l'architettura del Rinascimento lombardo"

Bramante milanese e l
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima