Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Buongiorno pigrizia. Come sopravvivere in azienda lavorando il meno possibile
Buongiorno pigrizia. Come sopravvivere in azienda lavorando il meno possibile

Buongiorno pigrizia. Come sopravvivere in azienda lavorando il meno possibile

by Corinne Maier
pubblicato da Bompiani

Prezzo:
9,90 7,92
Risparmio:
1,98 -20 %
mondadori card 16 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo venerdì 27 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

Il lavoro nobilita l'uomo? Come molti altri "naufraghi della Storia", l'autrice di questo fortunatissimo libro, che ha fatto il vuoto nelle classifiche francesi e si appresta a rifarlo negli altri principali paesi europei, ritiene che non sia assolutamente vero. Anche se il filosofo-cineasta Guy Debord, come ricorda Corinne Maier, non ci avesse rivolto il suo fondamentale monito: "Non lavorate mai", dovremmo già da tempo esserci resi conto della situazione mondiale, ovvero del fatto che le imprese, passate, presenti e future, non sono altro che "macchine per fare soldi" e che noi, poveri quadri, piccoli dirigenti, manager d'assalto siamo soltanto schiavi nelle loro mani, votati a un'obbedienza cieca che conferma il cinismo totale del Sistema. La soluzione è allora semplice: Disimpegnatevi!, Disilludetevi, Liberatevi della vostra morale da quattro soldi! in altre parole: contribuite anche voi, nel vostro piccolo, al crollo inevitabile del nuovo capitalismo mondiale!
Ecco le parole d'ordine, tra voluta deformazione grottesca e irresistibile paradosso, che l'autrice di questo insolito pamphlet grida a voce spiegata, per metà seriamente e per l'altra metà scherzando con forse simulata amarezza, su una realtà sempre più globale e coinvolgente.
Contro la malafede di chi profetizza nuovi rinascimenti e nuove rivoluzioni culturali, capaci di trasformare un mondo che però, a quanto sembra, rifiuta ogni volta di essere trasformato, si impone per la prima volta una nuova logica: quella della pigrizia perseguita a ogni costo. Che fare, dunque? Accogliere l'invito ed esclamare, con l'autrice, "Quadri di tutto il mondo, unitevi"?

Dettagli

Generi Politica e Società » Sociologia e Antropologia » Sociologia del lavoro e dell'impiego , Economia Diritto e Lavoro » Economia » Economia del lavoro, occupazione e disoccupazione » Lavoro » Economia del lavoro » Sociologia del lavoro

Editore Bompiani

Collana PasSaggi

Formato Brossura

Pubblicato  01/01/2005

Pagine  158

Lingua Italiano

Titolo Originale Bonjour paresse. De l'art a de la nécessité d'en faire le moins possible en entreprise

Lingua Originale Francese

Isbn o codice id 9788845233777


Traduttore V. Latronico

6 recensioni dei lettori  media voto 3  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
2
3 star
0
2 star
1
1 star
2
Buongiorno pigrizia. Come sopravvivere in azienda lavorando il meno possibile

Anonimo - 22/08/2007 09:58

voto 5 su 5 5

Un libro che centra l'argomento! Grandioso!!!

Buongiorno pigrizia. Come sopravvivere in azienda lavorando il meno possibile

Andrea - 11/09/2005 11:50

voto 1 su 5 1

Banalità allo stato puro, scritte pure con un linguaggio noioso e per nulla ironico! Davvero uno dei libri peggiori sul tema. Scontato.

Buongiorno pigrizia. Come sopravvivere in azienda lavorando il meno possibile

augusto - 11/05/2005 18:21

voto 4 su 5 4

RACCONTA TUTTO CIO' CHE E' VERITA'!!MI CI RISPECCHIO TOTALMENTE!!ASSOLUTAMENTE DA COMPRARE E DA LEGGERE TUTTO D'UN FIATO.

Buongiorno pigrizia. Come sopravvivere in azienda lavorando il meno possibile

Annalisa - 24/03/2005 07:59

voto 1 su 5 1

Pensavo mi sarei trovata di fronte ad un libro caustico ma ironico, invece non ho trovato nulla di tutto questo. Banale, scontato, poco divertente... il solito attacco alle grandi aziende, stavolta senza divertire!

Buongiorno pigrizia. Come sopravvivere in azienda lavorando il meno possibile

Anonimo - 18/03/2005 10:11

voto 4 su 5 4

Lapalissiano. Analisi attenta del mondo della grande impresa Far west delle coscienze, lavate quotidianamente in nome dell'efficienza e della qualità per giustificare posizioni e fringe benefits a chi ha dimenticato (se mai lo ha posseduto) il concetto ''economico'' del fine dell'Impresa.

Buongiorno pigrizia. Come sopravvivere in azienda lavorando il meno possibile

Anonimo - 01/03/2005 23:17

voto 2 su 5 2

Il libro è simpatico e ben scritto, ma mi sa che mettendolo in pratica si viene liquidati sul serio...

Recensioni successive...

    Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

    usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
    torna su Torna in cima