Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Descrizione

Nel settembre del '43, a Cefalonia, dopo tremendi combattimenti, i soldati italiani della divisione Acqui, che avevano rifiutato di deporre le armi, furono massacrati dai tedeschi. Un evento tragico che diviene materia di poesia in questo nuovo libro di Luigi Ballerini, il quale trova nella storia e nell'orrore di quell'episodio, "davanti a una strage di fanti che tacciono per andare avanti", i motivi per una riflessione ad ampio raggio, che coinvolge i meccanismi di violenza del potere e delle coscienze sopite dal consenso, proiettandone le ombre piĆ¹ sinistre fino al tempo presente, fino alle menzogne ottuse e alle guerre di un mondo in cui sembra sotterraneamente agire un oscura spinta all'autodistruzione, una sorta di sinistro cupo dissolvi.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Poesia

Editore Mondadori

Collana Lo specchio

Formato Brossura

Pubblicato  01/01/2005

Pagine  90

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788804537786


torna su Torna in cima