Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Che paese, l'America
Che paese, l'America

Che paese, l'America

by Frank McCourt
pubblicato da Adelphi

Prezzo:
19,00 16,15
Risparmio:
2,85 -15 %
mondadori card 32 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo giovedì 30 marzo.  (Scopri come).

Descrizione

Vista dal parapetto di un bastimento, l'America era sembrata al giovane McCourt l'immagine stessa del riscatto da quell'"infanzia infelice, irlandese e cattolica" che nelle "Ceneri di Angela" ci era stata raccontata come il più atroce, oltreché il più ilare, dei mondi possibili. Qui la scena, diversa e più tumultuosa, è invece quella di New York nel secondo dopoguerra. Una New York proletaria, dove fra case di mattoni rossi, pub di emigrati irlandesi e banchine ingombre di merci, con la quinta lontana e irraggiungibile di Manhattan, Frankie si trova a percorrere, passo dopo passo, un faticosissimo apprendistato. Inserviente in un grande e lussuoso albergo, militare durante la guerra di Corea, scaricatore di porto e infine insegnante - in aule e fra scolaresche che ricordano piuttosto da vicino le rumorose classi di Limerick -, McCourt mantiene prodigiosamente intatto il suo timbro inconfondibile, e la capacità di trasformare qualsiasi fatto, le avances di un prete alticcio come l'arrivo di Angela dall'Irlanda, quattro chiacchiere con i vecchi lustrascarpe italiani di Staten Island come il ritorno in patria e l'incontro col padre, in una grande, irresistibile storia: "Prendemmo tè e panini e Phil tirò fuori una bottiglia di whiskey... perché il giorno in cui seppellisci i tuoi morti non c'é nient'altro da fare".

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi stranieri

Editore Adelphi

Collana Fabula

Formato Libro

Pubblicato  01/01/2000

Pagine  442

Lingua Italiano

Titolo Originale 'Tis

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788845915574


Traduttore Claudia Valeria Letizia  -  C. V. Letizia

4 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
3
3 star
0
2 star
1
1 star
0
Che paese, l'America

Anonimo - 08/04/2004 20:48

voto 4 su 5 4

dopo aver letto le ceneri di angela (bellissimo), ho dovuto leggere anche che paese, l'america. Non me ne sono pentita, anzi lo consiglio. Forse meno toccante e più banale ma lo stesso stile fresco e ironico lo rende gradevole e fluente.

Che paese, l'America

raskòl'nikov - 22/04/2002 14:33

voto 2 su 5 2

Frank, frank ........ a quanto pare siamo alla frutta! Il seguito delle Ceneri di angela ti ha riportato su un livello che ti è più consono, visto lo stile diretto ma approssimativo. Ciò sta a dimostrazione che i grandi libri possono nascere solo da esperienze di vita che segnano in maniera profonda l'essere di noi poveri mortali. Sul suolo americano hai vissuto esperienze simili a quelle di migliaia di emigranti, purtroppo. Il vero Frank non è mai partito dall'irlanda. Auguri.

Che paese, l'America

Anonimo - 22/04/2001 00:00

voto 4 su 5 4


Avendo letto il libro precedente si può ancor di più apprezzare questo scrittore dallo stile fresco e vitale, che attraverso il suo racconto fa appassionare, ridere (sonoramente) e pensare alla situazione che tanti emigranti hanno vissuto. E' riuscito a far crescere un personaggio attraverso un'epoca di cambiamenti e a fragli mantenere la sua semplicità fanciullesca. Leggetelo...ma prima..."le ceneri di Angela"

Che paese, l'America

Anonimo - 20/11/2000 00:00

voto 4 su 5 4

...beh, ho amato anche il primo libro di Mc Court: amo l'Irlanda! ero un po' indeciso a leggere questo secondo romanzo ma...l'ho trovato strepitoso! L'autore riesce a non ripetersi e a far crescere il suo personaggio anche in questa splendida storia! bello, bello, bello!! luca

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima