Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

È evidente che non tutto è in ordine nel nostro rapporto con il cibo. Basta pensare alla voragine che separa chi mangia troppo ed è ossessionato dalla forma fisica, e chi invece non sa come mettere insieme il pranzo con la cena ed è assillato dallo spettro della fame. Lo spreco e la scarsità sono più la regola che l'eccezione nella storia alimentare dell'umanità.Questo libro esplora aspetti diversi - storici, sociologici, etici, tecnici, religiosi - dell'universo cibo e lo fa sperimentando forme non tradizionali di comunicazione scientifica, che includono anche due prodotti dell'ingegno umano generalmente considerati meno nobili dei ragionamenti astratti: immagini e ricette. In questo senso lo si potrebbe definire un libro conviviale: un tavolo intorno al quale vengono fatte circolare vivande che bisogna scegliere, masticare, inghiottire e digerire, ma dove c'è spazio anche per raccontare, ragionare, sorridere, discutere animatamente.

Dettagli

Generi Politica e Società » Sociologia e Antropologia » Antropologia: Opere generali

Editore Fondazione Bruno Kessler

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 06/06/2014

Lingua Italiano

EAN-13 9788890771187

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Chi porta da mangiare? Il cibo tra eccessi e scarsità"

Chi porta da mangiare? Il cibo tra eccessi e scarsità
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima