Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Tra Cinque e Seicento. Tradizione e anticlassicismo nella sintassi della prosa letteraria
Tra Cinque e Seicento. Tradizione e anticlassicismo nella sintassi della prosa letteraria

Tra Cinque e Seicento. Tradizione e anticlassicismo nella sintassi della prosa letteraria

by Sergio Bozzola
pubblicato da Olschki

19,55
23,00
-15 %
23,00
Disponibile a partire dal 21/08/2017.
39 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Il volume esamina alcuni dei momenti salienti della prosa letteraria tra Cinque e Seicento, con particolare riguardo alla sintassi. Ne è il filo rosso un'idea di scrittura letteraria che, in polemica più o meno esplicita con il modello degli Asolani e delle prose della volgar lingua del Bembo, valorizza la chiarezza, la progressione e in qualche caso l'oralità, e può pertanto accogliere i tratti dell'irregolarità e dell'asimmetria, privilegiando la funzionalità e l'efficacia sull'eleganza classica.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Storia e Critica letteraria » Letteratura dal 1500 al 1800

Editore Olschki

Collana Biblioteca dell'Archivum romanicum

Formato Libro

Pubblicato 24/01/2004

Pagine 168

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788822253446

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Tra Cinque e Seicento. Tradizione e anticlassicismo nella sintassi della prosa letteraria"

Tra Cinque e Seicento. Tradizione e anticlassicismo nella sintassi della prosa letteraria
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima