Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Clash! Scontro tra potenze. La realtà della globalizzazione
Clash! Scontro tra potenze. La realtà della globalizzazione

Clash! Scontro tra potenze. La realtà della globalizzazione

by James Petras - Mauro Casadio - Luciano Vasapollo
pubblicato da Jaca Book

Prezzo:
21,00 9,45
Risparmio:
11,55 -55 %
mondadori card 19 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo lunedì 3 aprile.  (Scopri come).

Descrizione

Davanti alle scorrerie dei teorici della globalizzazione che con verniciature intellettuali sostengono la sparizione dell'imperialismo, l'obsolescenza degli Stati imperiali, degli Stati nazionali, e l'ascesa di un mal definito Impero, e di organismi di governo sopranazionali, senza nulla dire sulla competizione interimperialistica, gli Autori di questo libro sottolineano che la cosiddetta globalizzazione, o meglio la nuova fase della mondializzazione capitalista è nata proprio dai vecchi Stati imperialisti. Al fine di proteggere ulteriormente il loro capitale all'estero, gli Stati Uniti e gli Stati leader dell'Unione Europea hanno creato una nuova dottrina che rende legali le guerre di aggressione, sia al di dentro che al di fuori dell'Europa, contro ogni paese che minacci interessi economici vitali (le loro multinazionali), chiamandole 'guerre preventive'. Le teorie derivate dal paradigma della globalizzazione non riescono a spiegare il ruolo centrale che gli Stati giocano nelle economie politiche del mondo contemporaneo. Ugualmente, la nozione di un sistema imperiale sovrastatuale non ha senso se non si comprendono le attività degli Stati imperiali e la molteplicità dei ruoli che esso gioca nell'aprire i mercati per l'espansione delle sue multinazionali. Lo Stato è tornato ad essere il 'comitato d'affari' della borghesia per sorreggerne le ambizioni e gli interessi dentro la competizione globale. Una pletora di interessi e di doglianze sociali aveva contribuito a costruire e mediare uno Stato sociale che viene via via smantellato, come Italia, Francia e Germania mostrano in questi giorni. L'integrazione sovranazionale e la costruzione dei poli imperialisti dell'Unione Europea, degli Stati Uniti e della variabile asiatica invocano uno Stato forte e flessibile, in sostanza uno 'Stato competitivo'. L'Europa dell'euro così come viene costruita è una scelta nell'ambito della logica spartitoria imperialista per farla divenire una seconda grande potenza. Fin dal suo nascere, l'ipotesi dell'Europa unita comincia a rapportarsi nei confronti del polo USA per poter servire progetti differenti, se non opposti: dallo stretto dominio sociale a carattere finanziario ed economico all'interno degli attuali confini statali e comunitari, fino allo stravolgimento della carta geopolitica mondiale. Uno stravolgimento mascherato da criteri etnici, religiosi o sociali, ma determinato nella realtà dal ruolo dei due grandi blocchi di potenza, quindi da logiche di polarizzazione imperialista, con la volontà USA di ritornare all'era d'oro del 'superimperialismo' e un'Europa che le si oppone conquistando mercati ma accettando pseudoalleanze militari di controllo del mondo. E' così che si entra nella fase aperta della competizione globale fra poli imperialisti.

Dettagli

Generi Non definito

Editore Jaca Book

Collana Di fronte e attraverso.Saggi sul capital.

Formato Brossura

Pubblicato  01/01/2004

Pagine  389

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788816406483


0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Clash! Scontro tra potenze. La realtà della globalizzazione"

Clash! Scontro tra potenze. La realtà della globalizzazione
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima