Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Come le tigri azzurre. Cliché e luoghi comuni in letteratura
Come le tigri azzurre. Cliché e luoghi comuni in letteratura

Come le tigri azzurre. Cliché e luoghi comuni in letteratura

by Paolo Bagni
pubblicato da Il Saggiatore

8,10
18,00
-55 %
18,00
Disponibile.
16 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Per secoli l'arte di scrivere ha messo a disposizione di poeti e romanzieri formule letterarie che coprivano l'intero campo del dicibile: i padroni si ingrassavano con il sudore del popolo, la sventura era la folgore della vendetta divina, l'uomo lo schiavo delle passioni. Fu il culto del genio individuale che si diffuse con il Romanticismo a bandire dalla repubblica delle lettere ogni espressione che apparisse logorata dall'uso, ordinaria, falsa. Sempre più insistentemente i letterati, da Brunetière a Gourmont, a Paulhan si interrogarono sul linguaggio. Per le avanguardie del primo Novecento la ricerca del nuovo diventò una vera ossessione, ma in breve l'aspirazione a una lingua incontaminata in grado di esprimere le "cose stesse" si rivelò impraticabile. Nessuna parola sembrava adeguata alla nuova missione della Letteratura.
"Come le tigri azzurre" - dal titolo di un racconto di Borges - ricostruisce il dibattito letterario e filosofico che ha accompagnato quella crisi espressiva e intellettuale, ispirando alcune tra le riflessioni più acute di filosofi e critici come Merleau-Ponty, Barthes, Ernst Bloch, Adorno, Ortega y Gasset e Bachtin. Il cliché può diventare così testimone della tradizione e depositario dei valori della comunità. Il luogo comune, tuttavia, non appare rivolto soltanto al passato, ma si offre come occasione per una meditazione teorica sulle trasformazioni della lingua e i suoi molteplici rapporti con la letteratura.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Storia e Critica letteraria » Letteratura, storia e critica

Editore Il Saggiatore

Collana La cultura

Formato Libro

Pubblicato 01/01/2003

Pagine 256

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788842810148

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Come le tigri azzurre. Cliché e luoghi comuni in letteratura"

Come le tigri azzurre. Cliché e luoghi comuni in letteratura
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima