Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Contro Maestro Ciliegia. Commento teologico a «Le avventure di Pinocchio»

by Giacomo Biffi
pubblicato da Jaca Book

Prezzo:
16,00 15,20
Risparmio:
0,80 -5 %
In promo:
2 prodotti -15%
mondadori card 30 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo lunedì 30 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

Chi non conosce Pinocchio e le sue avventure? Quando e da chi uno le ha conosciute? Difficile la risposta. Pinocchio fa parte della memoria di tutti. Poche cose sono fattori così radicati della cultura popolare del nostro come di altri paesi. Ma questo significa che nel rimettersi a leggere, a capire le avventure di Pinocchio, si possono capire le esigenze più profonde di quella umanità che le ha fatte proprie. Le esigenze dell'uomo sono la grande strada per comprendere il suo senso della vita, il suo senso religioso. Questo spiega la nascita di un libro di teologia che capitolo dopo capitolo segue le avventure di Pinocchio. La differenza tra burattino e figlio, nolenti o volenti, resta la sintesi del dramma dell'uomo contemporaneo.

Dettagli

Generi Religioni e Spiritualità » Vita e pratica cristiana » Vita e pratica cristiana » Cristianesimo » Teologia cristiana , Romanzi e Letterature » Storia e Critica letteraria » Letteratura dal 1800 al 1900

Editore Jaca Book

Collana Già e non ancora

Formato Brossura

Pubblicato  01/01/2012

Pagine  214

Lingua Italiano

Lingua Originale Italiano

Isbn o codice id 9788816302068


1 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Contro Maestro Ciliegia. Commento teologico a «Le avventure di Pinocchio» mariobaldassarre

Mario Baldassarre - 11/10/2013 23:06

voto 5 su 5 5

Le Avventure di Pinocchio, nate senza troppa voglia da parte dell'autore, senza un progetto ben preciso diventano un messaggio per tutta l'umanità: grandi e piccini. La rilettura del romanzo in chiave teologica, proposta dal cardinale Biffi, evidenzia come il libro contenga la "verità" totale sull'uomo, non una semplice ideologia. In ogni aspetto della narrazione si palesa la presenza del Divino in tutti i suoi aspetti: Pinocchio è la narrazione della fuga della "Creatura" dal "Creatore" (appena costruito il burattino scappa subito) e il ritorno della "Creatura al "Creatore", un po' come una rivisitazione della parabola del figliol prodigo; la consapevolezza di avere un padre è ciò che salva Pinocchio dal teatro dei burattini di Mangiafuoco (così la libertà dell'uomo la si raggiunge solo riscoprendo il rapporto d'amore con un padre). Il testo presenta una importanza anche in chiave pedagogica al fine di permettere di migliorare il cammino scolastico-culturale degli adolescenti.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima