Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Contro l'ergastolo. Il carcere a vita, la rieducazione e la dignità della persona
Contro l'ergastolo. Il carcere a vita, la rieducazione e la dignità della persona

Contro l'ergastolo. Il carcere a vita, la rieducazione e la dignità della persona


pubblicato da Ediesse

6,80
8,00
-15 %
8,00
Disponibile.
14 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

La grande promessa della Costituzione repubblicana, dopo vent'anni di regime fascista di abusi contro la libertà delle persone, era inscritta - per i carcerati - nella finalità rieducativa della pena e nella speranza dell'abolizione dell'ergastolo. Sessantanni dopo, nonostante innumerevoli tentativi, l'ergastolo è ancora lì, e si moltiplica tra le pene da scontare nelle carceri italiane. A partire dalle lezioni tenute da Aldo Moro nei suoi ultimi anni di vita, contro l'ergastolo e la pena di morte, gli autori si confrontano con la pena senza tempo, la sua sopravvivenza e la sua vitalità, per capire se e come se ne potrà fare a meno.

Dettagli

Generi Politica e Società » Servizi sociali e Criminologia » Delinquenti (riabilitazione, delinquenza minorile¿) » Pene, punizioni, prigioni

Editore Ediesse

Collana Saggi

Formato Brossura

Pubblicato 02/12/2009

Pagine 141

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788823013834

Curatore S. Anastasia  -  F. Corleone

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Contro l'ergastolo. Il carcere a vita, la rieducazione e la dignità della persona"

Contro l
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima