Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Raffaele Picaro
IL BUILDING INFORMATION MODELING (BIM)SCENARI E PROSPETTIVE
SOMMARIO: 1) La razionalizzazione dell'attività edilizia. La complessità delle operazioni coinvolte. - 2) Interoperabilità e cooperazione nell'articolazione del BIM. - 3) La diffusione del BIM. - 4) Il BIM tra disciplina comunitaria e normativa di attuazione. - 5) La ridefinizione dei ruoli nell'interazione professionale della tecnologia BIM. - 6) La destinazione delle operazioni verso un risultato unitario e la tutela delle professionalità. - 7) La responsabilità degli operatori coinvolti nella progettazione. - Note

Giuseppe Murgolo
DOTTRINA DELL'ORDINAMENTO E PROCESSO IN FRANCESCO CARNELUTTI
SOMMARIO: Introduzione. 1. Concetto di diritto e concetto di ordinamento giuridico in Carnelutti. - 2. Scienza del diritto e princìpi - 3. Ordine e ordinamento giuridico. - 4. Diritto sostantivo e processo. - 5. Processo e giudizio. - 6. Processo e lite. - 7. Brevi considerazioni conclusive. - Riferimenti bibliografici. - Note.

Daniela Durante
La politica commerciale dell'Unione Europea: finalità e strumenti d'azione a servizio del sistema multilaterale del commercio internazionale.
SOMMARIO: 1. Premessa - 2. I valori e gli obiettivi dell'Unione europea, azione esterna e principio di coerenza. - 3. La politica commerciale comune come settore dell'azione esterna dell'Unione Europea. Profili normativi e istituzionali. - 4. Gli strumenti della politica commerciale comune utilizzabili per la promozione dello sviluppo sostenibile: accordi di libero scambio e soft law. - 5. Il Partenariato trans-atlantico per il commercio e gli investimenti: l'obiettivo cardine della strategia commerciale dell'UE e la prova della sua capacità di influenzare il sistema multilaterale del commercio internazionale. - 6. Conclusioni. - 7. Note

Vincenzo Greco
ASSEGNO DIVORZILE: L'INDIPENDENZA ECONOMICA DEL CONIUGE È IL NUOVO PARAMETRO DI RIFERIMENTO.
AbstractIl giudice del divorzio, richiesto dell'assegno di cui all'art. 5, comma 6, della legge n. 898 del 1970, come sostituito dall'art. 10 della legge n. 74 del 1987, nel rispetto della distinzione del relativo giudizio in due fasi e dell'ordine progressivo tra le stesse stabilito da tale norma: A) deve verificare, nella fase dell'an debeatur - informata al principio dell'autoresponsabilità economica" di ciascuno degli ex coniugi quali "persone singole", ed il cui oggetto è costituito esclusivamente dall'accertamento volto al riconoscimento, o no, del diritto all'assegno di divorzio fatto valere dall'ex coniuge richiedente -, se la domanda di quest'ultimo soddisfa le relative condizioni di legge (mancanza di «mezzi adeguati» o, comunque, impossibilità «di procurarseli per ragioni oggettive»), con esclusivo riferimento all'indipendenza o autosufficienza economica" dello stesso, desunta dai principali "indici" - salvo altri, rilevanti nelle singole fattispecie - del possesso di redditi di qualsiasi specie e/o di cespiti patrimoniali mobiliari ed immobiliari (tenuto conto di tutti gli oneri lato sensu "imposti" e del costo della vita nel luogo di residenza dell'ex coniuge richiedente), delle capacità e possibilità effettive di lavoro personale (in relazione alla salute, all'età, al sesso ed al mercato del lavoro dipendente o autonomo), della stabile disponibilità di una casa di abitazione; ciò, sulla base delle pertinenti allegazioni, deduzioni e prove offerte dal richiedente medesimo, sul quale incombe il corrispondente onere probatorio, fermo il diritto all'eccezione ed alla prova contraria dell'altro ex coniuge; B) deve "tener conto", nella fase del quantum debeatur - informata al principio della «solidarietà economica» dell'ex coniuge obbligato alla prestazione dell'assegno nei confronti dell'altro in quanto "persona" economicamente più debole (artt. 2 e 23 Cost), il cui oggetto è costituito esclusivamente dalla

Dettagli

Generi Economia Diritto e Lavoro » Diritto

Editore Edizioni Scientifiche Calabresi

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 03/12/2017

Lingua Italiano

EAN-13 9788889464410

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Le Corti Calabresi - Fascicoli 1/2/3 - 2017"

Le Corti Calabresi - Fascicoli 1/2/3 - 2017
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima