Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Craxi
Craxi

Craxi

by Massimo Pini
pubblicato da Mondadori

26,00
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Quel pomeriggio del 16 luglio 1976, al termine del Comitato centrale del PSI riunito all'hotel Midas di Roma, non erano in molti a scommettere sul nuovo segretario appena eletto al posto di Francesco De Martino. Quarantadue anni, milanese, alto e corpulento, considerato il delfino di Pietro Nenni, sosteneva da sempre l'autonomia dal PCi: il suo nome era Bettino Craxi. Tutt'altro che breve e transitoria, l'"era" Craxi avrebbe influenzato due decenni di politica italiana e internazionale. "Ago della bilancia" nella formazione dei governi di coalizione con la DC, decisionista nella risoluzione dei principali conflitti istituzionali e di politica estera, Craxi è stato uno degli uomini più influenti nell'Italia degli anni Ottanta. Gli anni del rilancio economico, dell'inflazione ai minimi storici e del nuovo protagonismo dell'Italia nel mondo, ma anche dell'aggrovigliarsi delle contraddizioni che porteranno, all'inizio degli anni Novanta, alla fine della Prima repubblica. In questa rigorosa e documentata biografia, Massimo Pini, uno dei suoi più stretti collaboratori, ricostruisce le tappe più importanti della vita e della carriera politica del leader socialista: dalle esperienze giovanili a Milano all'iscrizione al Psi avvenuta nel 1951, a soli diciassette anni; dall'elezione alla Camera dei deputati nel 1968 al primo governo nella storia della Repubblica guidato da un socialista (1983-1987), fino all'agosto 1993, quando, nel clima già infuocato di Mani Pulite, di fronte a un Parlamento ammutolito, Craxi pronuncerà il suo ultimo discorso da deputato. Il 19 gennaio 2000, condannato in vari processi, ormai gravemente malato, circondato dai familiari e dagli amici più cari, Craxi si spense nell'esilio tragico di Hammamet, in Tunisia. Dalle pagine appassionate di Massimo Pini, che attingono a documenti e colloqui privati in larga parte inediti, emerge l'affresco di quasi cinquant'anni di storia italiana, in cui la vicenda personale e anche intima di Bettino Craxi si lega a quella collettiva di un'intera nazione.

Dettagli

Generi Politica e Società » Politica e Istituzioni » Leader politici e Leadership » Strutture e processi politici , Storia e Biografie » Biografie Diari e Memorie » Personaggi storici, politici e militari

Editore Mondadori

Collana Le scie

Formato Rilegato

Pubblicato 01/01/2006

Pagine 737

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788804496779

torna su Torna in cima