Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Custode, non tiranno. Per un nuovo rapporto tra persona e creato
Custode, non tiranno. Per un nuovo rapporto tra persona e creato

Custode, non tiranno. Per un nuovo rapporto tra persona e creato

by Pierangelo Sequeri
pubblicato da EMI

3,50
5,00
-30 %
5,00
Disponibile.
7 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Davvero la Bibbia predica il predominio incontrollato dell'uomo sulla natura? Se rileggiamo la Scrittura scopriamo che Dio affida il cosmo all'uomo e alla donna perché si fida di loro. Essi diventano responsabili dei doni ricevuti. Questo fidarsi reciproco diventa la base su cui fondare una ricomprensione intellettualmente onesta della relazione tra genere umano e ambiente. Nessun rapporto di forza e nessuna chiusura egocentrica: la vocazione di ogni persona è far fruttare i beni condivisi. Un Giardiniere, un giardino, due custodi. Dio crea, l'umanità è invitata a custodire. La terra porta frutto. E il creato diventa salvato...

Dettagli

Generi Religioni e Spiritualità » Bibbia: testi e commenti » Studi ed esegesi biblica » Bibbia » Chiesa cattolica e altre Chiese cristiane » Chiesa cattolica romana

Editore Emi

Collana Pane nostro. Pagine da gustare

Formato Libro

Pubblicato 12/11/2014

Pagine 64

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788830722156

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Custode, non tiranno. Per un nuovo rapporto tra persona e creato"

Custode, non tiranno. Per un nuovo rapporto tra persona e creato
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima