Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Dallo Steinhof. Prospettive viennesi del primo Novecento
Dallo Steinhof. Prospettive viennesi del primo Novecento

Dallo Steinhof. Prospettive viennesi del primo Novecento

by Massimo Cacciari
pubblicato da Adelphi

23,80
28,00
-15 %
28,00
Disponibile.
48 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Pubblicato per la prima volta nel 1980, il saggio di Massimo Cacciari viene ora riproposto in una nuova edizione riveduta. Il titolo prende spunto dalla chiesa dello Steinhof, capolavoro jugendstil di Otto Wagner, che sorge sulla sommità di una collina e che sovrasta un paesaggio di "pellegrinaggi infiniti" e "follie interminabili": Vienna. Ed è proprio a questa città e a quegli "uomini postumi" che vi abitarono nei primi anni del Novecento è dedicato il libro. Uomini come Musil, Hofmannsthal, e i loro personaggi, gli eterni nomadi di Joseph Roth, lo "straniero" Trakl, o Wittgenstein. Nomi che rimandano tutti a un centro comune, un centro però vuoto, dove non risiede una Verità da trasmettere, tutt'al più un'assenza.

Dettagli

Generi Storia e Biografie » Storia dell'Europa » Storia di altri terrritori » Storia sociale e culturale

Editore Adelphi

Collana Saggi. Nuova serie

Formato Brossura

Pubblicato 01/01/2005

Pagine 257

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788845920035

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Dallo Steinhof. Prospettive viennesi del primo Novecento"

Dallo Steinhof. Prospettive viennesi del primo Novecento
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima