Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Danno (Il)
Danno (Il)

Danno (Il)

by Josephine Hart
pubblicato da Feltrinelli

4,90
7,00
-30 %
7,00
Disponibile.
10 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Immediatamente, fin dalle prime fasi del romanzo, veniamo catturati dall'incessante, lavorio di una mente sconvolta. E' la mente dell'uomo che si presenta con queste parole: "Non sono morto nel mio cinquantesimo anno. E ora poche persone, tra quelle che mi conoscono, ritengono che questa non sia stata una tragedia". Ed è quest'uomo, il protagonista a narrarci la propria storia. La sua vita, dipanatasi su una superficie levigata - ha svolto una brillante carriera politica, ha sposato una donna intelligente e bella con la quale ha messo al mondo un figlio pieno di talento e una figlia dolcissima - è stata però costruita su un vuoto di passioni. E' stato un "abile dissimulatore" che con facilità ha saputo svolgere il ruolo di figlio, marito, padre, politico, sempre con ottimi risultati. Fino a quando incontra una donna - strana misteriosa e segnata dal proprio passato - che subito esercita su di lui un pericoloso potere. Un dominio sessuale e psicologico di fronte al quale egli soccombe senza riserve, nonostante lei l'abbia messo in guardia contro se stessa e lui sappia che rappresenta una minaccia per tutto il suo mondo poiché è la donna che il figlio intende sposare...
Nell'"Universale Economica" il bestseller da cui Louis Malle ha tratto il film omonimo.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi stranieri

Editore Feltrinelli

Collana Universale economica

Formato Libro

Pubblicato 01/01/1994

Pagine 168

Lingua Italiano

Titolo Originale Damage

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788807812811

Traduttore Vincenzo Mantovani  -  V. Mantovani

9 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
6
4 star
2
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Danno (Il)

Anonimo - 29/08/2011 20:51

voto 5 su 5 5

Un uomo che si rimette in gioco, che rischia tutto ciò che ha costruito per vivere una passione estrema, pur sapendo fin dall'inizio che tutto ciò lo porterà alla distruzione. Ma deve andare fino in fondo, per sentirsi vivo almeno una volta! Un racconto drammatico ed intenso, umanissimo, con un finale duro e crudele. Bello!

Danno (Il)

Anonimo - 27/06/2011 17:14

voto 5 su 5 5

Ambienti rarefatti e quasi aristocratici in due contesti tipicamente inglesi: la grande città e la campagna in cui sono inserite due donne agli antipodi, Ingrid e Anne. La prima, a metà della sua esistenza, convinta e soddisfatta di una vita perfettamente inquadrata in uno schema prevedibile e sereno, preoccupata solo che ai suoi figli, Martyn e Sally, possa toccare la stessa sorte felice. La seconda, promessa sposa di Martyn, bella e intelligente, con un bagaglio di drammatiche esperienze adolescenziali , irrompe nelle vite dei due maschi, padre e figlio, con un duplice fine: conquistare un futuro borghese e normale con il giovane compagno e nello stesso tempo seguire il suo istinto passionale e ambiguo col suocero cinquantenne ma aitante e signorile. Ma questo folle disegno andrà incontro ad un finale fatalmente tragico. Sconvolgente e appassionante trama in un' Inghilterra che non smetterà mai di affascinare e turbare allo stesso tempo.

Danno (Il)

Anonimo - 29/06/2009 21:21

voto 0 su 5 1

Un romanzo che ti fa riflettere sull'imprevedibilità che la vita ci può regalare o togliere. Un libro sconvolgente, un crescendo di emozione e trepidazione. Un uomo stimato e potente che non riesce a controllare le proprie emozioni verso la donna di suo figlio. Un finale imprevedibile e che lascia l'amaro in bocca, ma che al contempo ti lasci molti punti di riflessione da leggere.

Danno (Il)

Anonimo - 09/08/2007 11:20

voto 5 su 5 5

Appassionante e sconvolgente. Un libro che ti cambia la vita. Bella anche la trasposizione cinematografica, ma il libro è tutta un'altra cosa. Alessandra

Danno (Il)

Anonimo - 13/05/2006 17:31

voto 4 su 5 4

Inizi a leggerlo, e ti chiedi se ne vala la pena.. le pagine scorrono veloci una dietro l'altra.. inizi a chiederti cosa c'è di tanto scabroso in questa relazione.. non c'è niente di male, a parte ''il tradimento''.. vai avanti e ti aspetti qualcosa.. e questo qualcosa arriva.. in fondo, alla fine della storia.. qualcosa che rende sconvolgente una storia che fino a quel momento poteva essere solo discutibile. Dopo quella pagina tutto il racconto assume un altro sapore, e ti chiedi se è stata solo una sfortunata coincidenza, o se la punizione più grande per aver cagionato, appunto, IL DANNO.

Danno (Il)

Anonimo - 10/10/2005 16:21

voto 5 su 5 5

Il coraggio di rinunciare ad una vita ''tranquilla'' per inseguire un passione distruttiva.

Danno (Il)

Anonimo - 18/09/2004 18:23

voto 5 su 5 5

Se mi dovessero chiedere qual è il libro che mi ha cambiato la vita, sicuramente direi questo.Non c'è altro da aggiungere.

Danno (Il)

Nicola Napoletano - 15/03/2003 18:21

voto 5 su 5 5

Ho letto l'ultima pagina del libro 15 minuti fa. sono sconvolto. sono senza parole. vorrei tanto piangere ma non so perchè. chi è Anna? anna vive nel più profondo di noi tutti e raccoglie tutto ciò che noi le offriamo. il racconto è viscerale. anneghiamo nel caos di emozioni che quest'uomo prova e nasconde alla realtà. un matrimonio destinato alla frustrazione. una persona che di colpo ti entra nell'anima con la sua personalità tanto complessa quanto affascinante. leggere questo libro è un dolce martirio per l'anima. troviamo in esso tutte le risposte ai nostri interrogativi, sul dolore, sull'amore, sulla passione, sul delirio, sulla follìa, sull'eternità, sull'intelligenza, sul pensiero più intimo, sull'oblìo. Non credo che leggerò più questo libro, non sono così masochista, sono troppo scosso. mai ho creduto di essere catturato così violentemente da un libro. voglio conoscere josephine hart, e leggere tutti gli altri suoi scritti. anna dice che ''le persone danneggiate sono pericolose, perchè sanno di poter sopravvivere'' ed il danno che mi ha creato questo libro mi aiuterà a sopravvivere nei momenti impossibili della mia vita. il protagonista ama anna fino alla sua stessa dipendenza, questo lo danneggia fino alla pazzia più completa, al ritiro della vita, al macero di tutte le altre sensazioni. ''Il danno'' è un libro per tutti coloro che vivono l'amore in una maniera diversa da tutti gli altri. spero solo di chiudere il ricordo di questo libro presto, ho tutta la vita davanti per farlo. Josephine Hart mi ha commosso ed emozionato dalla prima alla centosessantasettesima pagina. non c'è da dire altro. leggetelo, ma sappiate che sarà un amorevole supplizio. contattatemi, se questo libro vi ha provocato il mio stesso piacere e dolore.

Danno (Il)

Anonimo - 11/04/2001 00:00

voto 4 su 5 4


In poche pagine assistiamo alla completa degenerazione di una vita che si trasforma da "troppo normale" a "troppo intensa". Questo libro ci trascina in una tempesta di cupe sensazioni, di estreme ed incontrollabili pulsioni, di passioni morbose e travolgenti. Attraverso l'eutanasia di un matrimonio che da sereno ed equilibrato si rivela ipocrita e borghese, e la folgorante proibita, assolutamente "controindicata" relazione che nasce tra un insospettabile padre di famiglia nonchè uomo politico di successo, e la promessa sposa di suo figlio, assistiamo a un estremo e feroce conflitto tra mente e cuore; un conflitto tanto violento non può che portare alla distruzione. Quel falso equilibrio sul quale poggiavano molte vite ad esso collegate, prima tra tutte quella del protagonista, e che disgregandosi conduce ognuno dei personaggi ad una diversa tipologia di "morte", reale o simbolica che sia, ma sempre magicamente corrispondente a ciascuna figura della vicenda...tranne una.

Recensioni successive...

    Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

    usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
    torna su Torna in cima