Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

De mundo pessimo
De mundo pessimo

De mundo pessimo

by Manlio Sgalambro
pubblicato da Adelphi

11,05
13,00
-15 %
13,00
Disponibile.
22 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

"Nello spirito vi sono ancora continenti da conquistare, scoperte e grandi viaggi" si legge in una delle pagine di questo libro, dove sono raccolti scritti che Sgalambro definisce con brillante sprezzatura "'parerga' che precedono, anziché seguire, un sistema ancora inesistente". E il viaggio cui ci invita "scalando le vette della metafisica e buttandosi poi giù a capofitto" - è più aspro che mai. Da Sgalambro, d'altra parte, il lettore si aspetta non già un sistema, ma schegge vulcaniche, che qui si presentano sotto forma di brevi trattati: da "De mundo pessimo", (in cui la vulgata pessimista viene sottoposta a una critica radicale, in modo da sottrarre ai pessimismo quel "troppo umano" concernente solo la 'vita' e individuare così il 'pessimum' della totalità) al "Dialogo sul comunismo" (dove si oppone alle concezioni correnti l'idea di un "comunismo metafisico"); da "De coelo" (in cui Sgalambro torna sui temi che innervano la "Morte del sole", il libro che lo rivelò) a "Della filosofia geniale" (dove, muovendo da Schopenhauer, "si pone il problema se la filosofia non debba essere sottratta all'università e restituita al 'genio'") a "Contro la musica" (nel quale si prendono le distanze dalla tradizione concettuale che fa capo a Bloch e Adorno per gettare le basi di "una critica dell'ascolto") - per concludere con una "Lettera sull'empietismo e su un recente progresso della teologia", che riprende e sviluppa uno dei motivi fondamentali del pensiero di Sgalambro. "Scricchiola in qualche modo l'impalcatura che il mio spirito si è dato in tutta la vita" dice l'interlocutore del filosofo nel "Dialogo". E non saranno pochi a condividere questa percezione.

Dettagli

Generi Psicologia e Filosofia » Filosofia occidentale e Storia della filosofia » Filosofia occidentale: dal 1900

Editore Adelphi

Collana Piccola biblioteca Adelphi

Formato Brossura

Pubblicato 01/01/2004

Pagine 269

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788845918803

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "De mundo pessimo"

De mundo pessimo
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima