Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

De mundo pessimo
De mundo pessimo

De mundo pessimo

by Manlio Sgalambro
pubblicato da Adelphi

Disponibile.
20 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

"Nello spirito vi sono ancora continenti da conquistare, scoperte e grandi viaggi" si legge in una delle pagine di questo libro, dove sono raccolti scritti che Sgalambro definisce con brillante sprezzatura "'parerga' che precedono, anziché seguire, un sistema ancora inesistente". E il viaggio cui ci invita "scalando le vette della metafisica e buttandosi poi giù a capofitto" - è più aspro che mai. Da Sgalambro, d'altra parte, il lettore si aspetta non già un sistema, ma schegge vulcaniche, che qui si presentano sotto forma di brevi trattati: da "De mundo pessimo", (in cui la vulgata pessimista viene sottoposta a una critica radicale, in modo da sottrarre ai pessimismo quel "troppo umano" concernente solo la 'vita' e individuare così il 'pessimum' della totalità) al "Dialogo sul comunismo" (dove si oppone alle concezioni correnti l'idea di un "comunismo metafisico"); da "De coelo" (in cui Sgalambro torna sui temi che innervano la "Morte del sole", il libro che lo rivelò) a "Della filosofia geniale" (dove, muovendo da Schopenhauer, "si pone il problema se la filosofia non debba essere sottratta all'università e restituita al 'genio'") a "Contro la musica" (nel quale si prendono le distanze dalla tradizione concettuale che fa capo a Bloch e Adorno per gettare le basi di "una critica dell'ascolto") - per concludere con una "Lettera sull'empietismo e su un recente progresso della teologia", che riprende e sviluppa uno dei motivi fondamentali del pensiero di Sgalambro. "Scricchiola in qualche modo l'impalcatura che il mio spirito si è dato in tutta la vita" dice l'interlocutore del filosofo nel "Dialogo". E non saranno pochi a condividere questa percezione.

Dettagli

Generi Psicologia e Filosofia » Filosofia occidentale e Storia della filosofia » Filosofia occidentale: dal 1900

Editore Adelphi

Collana Piccola biblioteca Adelphi

Formato Brossura

Pubblicato 01/01/2004

Pagine 269

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788845918803

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "De mundo pessimo"

De mundo pessimo
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima