Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Decisioni ed emozioni. Come la psicologia spiega il conflitto tra ragione e sentimento
Decisioni ed emozioni. Come la psicologia spiega il conflitto tra ragione e sentimento

Decisioni ed emozioni. Come la psicologia spiega il conflitto tra ragione e sentimento


pubblicato da Il Mulino

24,00
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Razionalità ed emotività, passione e calcolo, cuore e ragione sono aspetti nel senso comune contrapposti e al tempo stesso l'uno d'intralcio all'altro. Ma è proprio vero che le decisioni migliori sono quelle a mente fredda? O che le passioni fanno commettere errori? Negli ultimi anni, nel campo delle scienze delle decisioni, l'"homo oeconomicus" e perfettamente razionale è stato messo in discussione. Questo volume, per la prima volta, presenta una sistematizzazione della letteratura scientifica sulla relazione tra emozioni e decisioni. Nei diversi capitoli vengono affrontati temi quali la razionalità limitata, il legame tra scelte e rimpianto-rammarico, quali emozioni entrano in gioco nelle scelte economiche, per concludere con il ruolo giocato dalle emozioni nel prendere decisioni sia nei casi di sviluppo normale sia in quelli di sviluppo patologico. Un testo di ricerca sui temi fondamentali dell'attuale dibattito su razionalità ed emotività.

Dettagli

Generi Psicologia e Filosofia » Psicologia: Specifiche aree » Psicologia cognitiva (apprendimento, memoria, intelligenza¿) » Psicologia: emozioni

Editore Il Mulino

Collana Studi e ricerche

Formato Brossura

Pubblicato 08/02/2012

Pagine 274

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788815234544

Curatore Raffaella Di Schiena  -  Guglielmo Bellelli

torna su Torna in cima