Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Deridda, Blanchot, Kafka tra psicanalisi e filosofia
Deridda, Blanchot, Kafka tra psicanalisi e filosofia

Deridda, Blanchot, Kafka tra psicanalisi e filosofia


pubblicato da Ets

25,00
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Tra psicanalisi e filosofia, Derrida, Blanchot e Kafka sembrano muoversi a loro agio, mai appagati. Jacques Derrida viene riletto a partire dal suo Stati d'animo della psicanalisi: un lavoro critico intorno alla "pulsione di potere" che apre alla possibilità politica del "senz'alibi" della psicanalisi. Intrattenersi con Maurice Blanchot significa imbattersi in un "fuori" del pensiero, la cui impossibile padronanza apre a un dialogo con Hegel e Lacan, Holderlin o Deleuze, soprattutto intorno alla questione di un'etica nella psicanalisi. Infine, "l'esigenza di Kafka", nei suoi incontri con Benjamin, Adorno, Hannah Arendt, o nella sua passione per la fotografia. Derrida, Blanchot e Kafka dunque chiamano domande, coinvolgono il lettore in ridefinizioni e ripensamenti, convocano altri autori, come se puntassero ancora ad effetti di formazione, non solo dello psicanalista o del filosofo. Con la loro passione, che è anche la nostra.

torna su Torna in cima