Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Desiderio
Desiderio

Desiderio

by Rosemary Rogers
pubblicato da Sonzogno

Prezzo:
5,95 4,76
Risparmio:
1,19 -20 %
mondadori card 10 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo mercoledì 25 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

Trista Windham forse è nata nel secolo sbagliato: di donne come lei, nell'Ottocento - persino nel Nuovo Mondo percorso da aneliti di libertà - non se ne sono viste mai. Vuole laurearsi in medicina, è determinata, passionale e ambiziosa. Una donna così, la si adora o la si odia. Da Boston a Parigi e di nuovo nell'America sconvolta dalla guerra di Secessione, Trista è perenne oggetto di un turbine di passioni che suscita suo malgrado. Ma, quando tutto sembra perduto in un incubo crudele, spunta dall'ombra l'uomo che l'ha sempre avuta nel cuore...

Dettagli

Generi Passione e Sentimenti » Romanzi rosa , Romanzi e Letterature » Rosa

Editore Sonzogno

Collana Bestseller

Formato Tascabile

Pubblicato  01/01/2004

Pagine  350

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788845420610


Traduttore Roberto C. Sonaglia  -  R. Sonaglia

3 recensioni dei lettori  media voto 2  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
1
3 star
0
2 star
0
1 star
2
Desiderio

Anonimo - 30/03/2009 10:59

voto 4 su 5 4

Nessuno capisce davvero Desiderio. Questo libro è si violento, ma anche avventuroso, ricco di citazioni storiche, ma soprattutto credo che sia incentrato sul rapporto uomo-donna: i due sessi, come i protagonisti, si respingono anche violentemente, ma alla fine finiscono per attrarsi l'un l'altro. Perchè altrimenti Blaze continuerebbe a pensare a Trista? Perchè altrimenti a Trista continuerebbe a venir in mente Blaze? La risposta è : perchè loro si amano, ma sono troppo orgogliosi per ammetterlo. Fernando è un personaggio che per la sua cattiveria potrebbe essere paraganoto a un cattivo shakesperiano, ma non ho ben capito se Laurette ha abbandonato Trista e il suo patrigno forse perchè aveva paura di rovinare la vita alla sua famiglia a causa del morboso amore di Fernando (perchè secondo me è stato lui ad iniziare e non lei come sostiene). Una lettura a questo libro gliela darei

Desiderio

Anonimo - 30/12/2007 16:28

voto 1 su 5 1

Un libro orrendo per niente coinvolgente, trista è un personaggio inverosimile e privo di personalità,accetta passivamente gli eventi,e il suo grade amore non fa altro ke disprezzarla e pikkiarla! La storia poi è confusa con excursus temporali inspiegabili e inutili. Ho comprato questo libro perkè avevo letto dolce amore selvaggio e mi era piaciuto molto, una delusione...

Desiderio

Anonimo - 20/07/2001 00:00

voto 1 su 5 1


Non ho per niente amato questo libro, l'ho trovato molto volgare e di cattivo gusto, quasi un inno alla violenza sulle donne.A ciò si aggiunge una narrazione confusa e x niente coinvolgente.La storia è inoltre inverosimile e a tratti ridicola.Uno dei peggiori libri che abbia mai letto.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima