Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Diario di un cronista. Lungo viaggio nella memoria
Diario di un cronista. Lungo viaggio nella memoria

Diario di un cronista. Lungo viaggio nella memoria

by Sergio Zavoli
pubblicato da Mondadori

9,00
20,00
-55 %
20,00
Disponibile.
18 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

In queste pagine Sergio Zavoli ripercorre con spirito né indulgente né inquisitorio tanta parte del secolo appena trascorso, e lo fa consultando gli appunti di un simbolico 'diario' riempito in cinquant'anni di radio e televisione. Senza mai trasgredire un valore spesso presente nel suo lavoro, quello di scrivere libri di 'memoria viva', proiettata cioè nel 'dopo', dove nel rievocare un evento del passato si sente l'urgenza di rispondere alla domanda: "Ma poi, che ne è stato? ". Si tratta, quindi, di una specie di 'narrativa della memoria' - per usare un'espressione di Alberto Arbasino - fra cronaca, costume e storia: tre scenari, tre linguaggi, tre spaccati di umanità, attraverso stagioni tremende e straordinarie, per sottrarre all'oblio ciò che un uomo, o un Paese, se non vuole smarrire la propria identità, non può dimenticare. "Diario di un cronista" è un'opera destinata a chi c'era e a chi vide, ma anche e forse soprattutto ai giovani d'oggi, per la quantità di conoscenze e testimonianze fornite, per i continui e illuminati rimandi fra vecchio e nuovo, edito e inedito, ovvero per la maestria con cui viene ricostruita in un tessuto antologico la trama che lega il 'prima' e il 'dopo'. Un'attitudine che, a ben vedere, non è solo professionale, ma anche etica. Carlo Bo, nella postfazione al primo libro di poesie di Zavoli, "Un cauto guardare", non a caso definisce la vita dell'autore "una lunga e appassionata storia di stimolatore di coscienze e di intelligenze". E si ricorda ancora il giudizio di Montanelli: "principe del giornalismo televisivo". C'è da chiedersi se questo giornalismo, che ha interpellato la realtà e l'animo di almeno due generazioni, non sia un patrimonio anche per altri uomini, di altri anni, poiché permette di capire da dove viene, ma anche dove porta, il tempo d'oggi: capace di grandi, persino grandiose conquiste, e nondimeno immerso, dopo mezzo secolo, in nuovi scenari che esigono memoria e riflessione, lucidità e speranze.

Dettagli

Generi Scienza e Tecnica » Argomenti d'interesse generale » Opere generali

Editore Mondadori

Formato Libro

Pubblicato 10/06/2002

Pagine 638

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788804498643

1 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
1
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Diario di un cronista. Lungo viaggio nella memoria

Anonimo - 29/10/2002 14:17

voto 4 su 5 4

E' senza dubbio un'opera che parla al futuro, un'opera che tutti i giovani dovrebbero leggere, proprio perchè senza la memoria non solo si perde di vista il presente ma non si riesce a progettare nemmeno il futuro. In questo volume sono racchiusi l'Italia e gli Italiani nel lavoro di uno dei più grandio giornalisti del secolo. Raccomando il capitolo ''Un borghese anarchico'', intervista a Indro Montanelli, altro illustre testimone di questa italia e di questi Italiani quali oggi noi siamo.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima