Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Difesa, politica e società. La politica militare italiana tra obiezione di coscienza e professionalizzazione delle forze armate
Difesa, politica e società. La politica militare italiana tra obiezione di coscienza e professionalizzazione delle forze armate

Difesa, politica e società. La politica militare italiana tra obiezione di coscienza e professionalizzazione delle forze armate

by Paolo Bellucci
pubblicato da Franco Angeli

Prezzo:
33,00
mondadori card 66 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo giovedì 26 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

Questa ricerca analizza il processo di elaborazione del Nuovo modello di difesa esaminando le relazioni tra partiti, élites politiche ed opinione pubblica negli anni '90. Attraverso lo studio della riforma dell'obiezione di coscienza, del reclutamento delle Forze armate, dell'intervento italiano in Bosnia, della recente proposta del governo Prodi di istituzione di un servizio civile nazionale, si analizzano le strategie, risorse e culture del reticolo di attori attivo nel policy making militare.

Dettagli

Generi Politica e Società » Sociologia e Antropologia » Sociologia: Opere generali

Editore Franco Angeli

Collana Sociologia militare

Formato Libro

Pubblicato  01/01/1998

Pagine  240

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788846404183


0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Difesa, politica e società. La politica militare italiana tra obiezione di coscienza e professionalizzazione delle forze armate"

Difesa, politica e società. La politica militare italiana tra obiezione di coscienza e professionalizzazione delle forze armate
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima