Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Descrizione

Il principio della libertà dell'organizzazione sindacale e la sua progressiva estensione, l'autonomia collettiva, il contratto collettivo di diritto comune, i principi dell'inderogabilità e dell'efficacia, l'autotutela e le principali forme di lotta sindacale, la normativa sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali, la sindacalizzazione del pubblico impiego, la disciplina comunitaria del fenomeno sindacale e altro ancora. Il diritto sindacale è un complesso di norme di diversa origine, al cui interno confluiscono la normativa costituzionale sulla libertà sindacale e il diritto di sciopero, quella ordinaria di riconoscimento dei diritti sindacali dei lavoratori e infine una disciplina di origine collettiva, che regola i rapporti tra i lavoratori dipendenti e le rispettive organizzazioni sindacali oltre ai rapporti tra le organizzazioni sindacali di lavoratori e di datori di lavoro. Questo manuale fornisce un inquadramento delle principali problematiche e tematiche del diritto sindacale e ne traccia l'evoluzione in Italia, dalle origini fino a oggi, mettendo in evidenza i principi che lo hanno caratterizzato nel periodo liberale, in quello corporativo del Ventennio fascista e in quello repubblicano.

Dettagli

Generi Economia Diritto e Lavoro » Economia » Economia del lavoro, occupazione e disoccupazione » Lavoro » Diritto del lavoro e della previdenza » Diritto » Diritto del lavoro e della previdenza » Sistema legale » Storia del diritto

Editore Laterza

Collana Istituzioni di diritto

Formato Brossura

Pubblicato  01/01/2007

Pagine  255

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788842083870


torna su Torna in cima