Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Descrizione

Da Maria Antonietta a Greta Garbo. Da Messalina a Lucrezia Borgia. Tutte le donne che hanno avuto un vita tormentosa, affascinante e a volte tragica.Anita Garibaldi ci parlerà del suo amore per Giuseppe che la porterà a seguirlo in Italia. Cleopatra analizzerà la sua vita e la necessità di essere malvagia e crudele tanto da spingerla ad uccidere sua sorella. La contessa di Castiglione spiegherà le ragioni che l'hanno spinta ad essere una cortigiana così come la marchesa di Pompadour , relazionerà la sua abilità di rimanere comunque la favorita del re nonostante ci fossero giovine donne decise a prendere il suo posto. Della Gioconda ammireremo la sua compostezza e il suo modo di essere una donna al cospetto di Leonardo mentre dipinge il suo ritratto. Elena di Troia ci dice che fuggire con Paride a Troia è stato l'unica cosa saggia che ha fatto nella sua vita e di non avere alcun rimorso per le migliaia di morti per causa sua. Le relazioni, i reportage le interviste con queste donne famose di ogni epoca ci portano a spaziare in ogni tempo con la convinzione che se vuoi spiegarti il presente si deve sempre guardare al passato

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi contemporanei

Editore Raffaele Crispino

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 10/02/2016

Lingua Italiano

EAN-13 9781311168795

1 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Donne Cortigiane e Regine giovanniaiace

Giovanni Aiace - 25/03/2015 15:39

voto 5 su 5 5

Lettura semplice e scorrevole. Personaggi storici ben rappresentati. Correlazione del passato con il presente Perfetta.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima