Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Donne e cibo. Una relazione nella storia
Donne e cibo. Una relazione nella storia

Donne e cibo. Una relazione nella storia

by Fiorenza Tarozzi - Maria Giuseppina Muzzarelli - M. Giuseppina Muzzarelli
pubblicato da Mondadori Bruno

Prezzo:
23,00 18,40
Risparmio:
4,60 -20 %
mondadori card 37 punti carta PAYBACK
Disponibilità immediata - pochi pezzi a magazzino.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo giovedì 26 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

Perché le donne dovevano mangiare meno degli uomini? Perché, quando assassine, uccidevano offrendo una pozione letale all'uomo da eliminare? Cosa collega le sante digiunatrici del Medioevo e della prima età moderna alle anoressiche dei nostri giorni? La storia plurisecolare della relazione, meglio sarebbe dire delle relazioni, fra le donne e il cibo è naturalmente assai più ricca di questa semplice trama, folclorica eppure reale. Essa si compone del richiamo all'idea di tentazione, del valore per un verso marginalizzante e per l'altro cruciale della gestione 'quasi' esclusiva della preparazione dei pasti, della presenza di eccessi squisitamente femminili quale fu ed è l'anoressia santificata o patologica che fosse e di altro ancora. Se non ci si limita, come fanno le autrici di questo libro. alla semplice descrizione dei fenomeni registrati dalla ricerca storica, ma al contrario si voglia individuare le matrici e i possibili fini, allora il ragionamento si fa davvero interessante.

Dettagli

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Donne e cibo. Una relazione nella storia"

Donne e cibo. Una relazione nella storia
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima