Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Economia flessibile e vite precarie. Lavoro e migrazioni nel racconto dei cittadini stranieri
Economia flessibile e vite precarie. Lavoro e migrazioni nel racconto dei cittadini stranieri

Economia flessibile e vite precarie. Lavoro e migrazioni nel racconto dei cittadini stranieri

by Antonio Ciniero
pubblicato da Liguori

14,44
16,99
-15 %
16,99
Spedito entro un mese.
29 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Le migrazioni sono processi complessi, capaci di disvelare caratteristiche strutturali delle società globalizzate e tendenze socio-politiche ed economiche dei Paesi di partenza e di destinazione. Questo saggio, incentrato sul legame profondo tra migrazioni e lavoro, intrecciando riflessione teorica e interviste sul campo, ricostruisce, attraverso il racconto diretto di donne e uomini, percorsi umani, e rapporti di potere, nonché i modi con cui gli Stati nazionali hanno funzionalizzato la presenza dei migranti tanto negli anni della grande espansione economica del periodo fordista-keynesiano, quanto oggi, nell'epoca del capitalismo flessibile e del liberismo. Storie di lavoro e di vita, che fanno riflettere anche sul nesso fra diritti e cittadinanza.

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Economia flessibile e vite precarie. Lavoro e migrazioni nel racconto dei cittadini stranieri"

Economia flessibile e vite precarie. Lavoro e migrazioni nel racconto dei cittadini stranieri
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima