Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Economia pubblica e istituzioni. Scritti di e per Roberto Artoni
Economia pubblica e istituzioni. Scritti di e per Roberto Artoni

Economia pubblica e istituzioni. Scritti di e per Roberto Artoni


pubblicato da Il Mulino

Prezzo:
27,00 21,60
Risparmio:
5,40 -20 %
mondadori card 43 punti carta PAYBACK
Disponibilità immediata - pochi pezzi a magazzino.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo mercoledì 25 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

Solo tenendo conto della dimensione storica dei fenomeni analizzati e del contesto istituzionale in cui essi si collocano, la teoria economica può essere un potente strumento di lettura della realtà. Questa visione ha da sempre caratterizzato la ricerca di Roberto Artoni e ha costituito fonte di ispirazione per generazioni di studenti oggi attivi nell'accademia e nelle istituzioni, sia in Italia sia all'estero. La prima parte del volume presenta una serie di saggi nei quali alcuni dei suoi allievi riflettono sugli sviluppi dell'economia pubblica degli ultimi anni ripercorrendo i temi che più hanno segnato l'attività scientifica di Artoni. La seconda sezione raccoglie i suoi più recenti contributi sull'evoluzione dell'economia italiana, sul ruolo dello Stato sociale, sulle origini della crisi economica e sulla difficoltà degli economisti di prevederla e di interpretarla. Arricchiscono l'analisi i commenti di studiosi ed esperti che con Artoni hanno collaborato e condiviso tematiche di ricerca.

Dettagli

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Economia pubblica e istituzioni. Scritti di e per Roberto Artoni"

Economia pubblica e istituzioni. Scritti di e per Roberto Artoni
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima