Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Editoria e cultura a Napoli nel XVIII secolo
Editoria e cultura a Napoli nel XVIII secolo

Editoria e cultura a Napoli nel XVIII secolo


pubblicato da Liguori

Prezzo:
45,99 39,09
Risparmio:
6,90 -15 %
mondadori card 78 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo mercoledì 5 aprile.  (Scopri come).

Descrizione

La storia del libro nella Napoli del '700: dalla produzione alla circolazione, dalle norme legislative sull'attività tipografica alla censura laica ed ecclesiastica. Dallo studio di un'ampia serie di stampatori e librai noti e meno noti e dei loro rapporti con altri centri editoriali italiani emerge un quadro dell'editoria napoletana settecentesca molto più animato e vivace di quanto non apparisse in passato. Napoli fu un grande centro della cultura europea, ma ben poco si conosceva delle condizioni materiali che resero possibile la produzione e la circolazione delle idee, delle strategie di comunicazione messe in opera da parte delle istituzioni statali e ecclesiastiche e degli ambienti intellettuali di formazione illuminista.

Dettagli

Generi Politica e Società » Comunicazione e Media » Giornalismo e editoria » Studi sulla comunicazione , Economia Diritto e Lavoro » Studi di Settore » Industria dei media

Editore Liguori

Collana Quaderni Dip.filos.-pol.Ist.univ.orient.

Formato Libro

Pubblicato  01/01/1998

Pagine  968

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788820727796


Curatore A. M. Rao

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Editoria e cultura a Napoli nel XVIII secolo"

Editoria e cultura a Napoli nel XVIII secolo
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima