Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Energia e sviluppo in area alpina (secoli XIX-XX)
Energia e sviluppo in area alpina (secoli XIX-XX)

Energia e sviluppo in area alpina (secoli XIX-XX)


pubblicato da Franco Angeli

37,00
Disponibile.
74 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Il problema energetico rappresenta una delle questioni di fondo della società odierna e su cui si giocheranno gli equilibri di domani. Una lettura storico-economica in merito al proporsi di nuovi scenari per l'utilizzo dell'energia o anche solo una riflessione sulle nuove prospettive che emersero in campo energetico in alcuni contesti europei tra la fine dell'800 e i primi decenni del '900 non può certo costituire la chiave di volta per la soluzione dei problemi a venire. Ma è indiscutibile che l'allargamento del patrimonio di conoscenze e la valutazione critica di una serie di passaggi storici, può aumentare la consapevolezza e fornire criteri di maggior ponderazione a chi è oggi chiamato ad operare delle scelte proprio in campo energetico.

Dettagli

Generi Economia Diritto e Lavoro » Economia » Storia economica » Lavoro » Storia del lavoro e dei sindacati

Editore Franco Angeli

Collana Geostoria del territorio

Formato Libro

Pubblicato 01/01/2004

Pagine 368

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788846456427

Curatore Andrea Bonoldi  -  A. Leonardi

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Energia e sviluppo in area alpina (secoli XIX-XX)"

Energia e sviluppo in area alpina (secoli XIX-XX)
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima