Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Epistolario 1880-1884. 4.
Epistolario 1880-1884. 4.

Epistolario 1880-1884. 4.

by Friedrich Nietzsche
pubblicato da Adelphi

Prezzo:
72,00 54,00
Risparmio:
18,00 -25 %
mondadori card 108 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo martedì 24 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

Le lettere comprese in questo quarto volume dell'"Epistolario" illuminano un periodo della vita di Nietzsche fecondo e drammatico. Dopo le dimissioni dall'Università di Basilea per motivi di salute, il filosofo inizia la sua inquieta esistenza di 'fugitivus errans' verso il Sud, nella ricerca ossessiva della "luminosità di un cielo sereno" - la sola condizione climatica in cui gli sembri di poter vivere e lavorare. Ma tra il 1880 e il 1881 domina un'atroce sofferenza fisica: Nietzsche si sente "come un animale alla tortura", sottoposto a una tensione quasi insostenibile. Il rimedio è l'"assoluta solitudine, non per capriccio, bensì come condizione nella quale forse riuscirò a sopravvivere ancora un paio d'anni", ed è in questa fase di estremo malessere che nascono opere come "Aurora" e "La gaia scienza", le quali assumono il significato di "saturnali di uno spirito... invaso dalla speranza, dalla speranza di salute, dall'ebbrezza della convalescenza". L'incontro con Lou von Salomé - nella primavera del 1882 - e i progetti di lavoro in comune con la giovane russa e Paul Rée trasmettono così al filosofo una energia e una vitalità nuove, che tuttavia serviranno solo a rendere ancora più devastante la delusione, giacché con la fine burrascosa del sodalizio svanirà per sempre "la speranza di avere incontrato un essere affine". Oltre a decretare la rottura con Lou e Paul, le lettere di questo periodo denunciano il ruolo nefasto svolto dalla sorella, cui vengono indirizzate le frasi forse più aspre che Nietzsche abbia mai pronunciato. La composizione dello "Zarathustra" apparirà allora l'esercizio di arte alchemica capace di "trasformare in oro il fango" delle esperienze vissute. Nondimeno l'epistolario rivela la crescente solitudine e la dolorosa estraniazione da vecchi amici e conoscenti, mentre sullo sfondo permane l'ombra di Wagner, la cui morte, nel febbraio 1883, segna uno spartiacque.
Edizione italiana condotta sul testo critico originale stabilito da Giorgio Colli e Mazzino Montinari; versione di Maria Ludovica Pampaloni Fama e Mario Carpitella; notizie e note di Giuliano Campioni e Renate Muller-Buck.

Dettagli

Generi Psicologia e Filosofia » Filosofia occidentale e Storia della filosofia » Filosofia occidentale: dal 1900

Editore Adelphi

Collana Classici

Formato Rilegato

Pubblicato  01/01/2004

Pagine  844

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788845918339


Traduttore M. L. Pampaloni  -  M. Carpitella

Curatore Giuliano Campioni

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Epistolario 1880-1884. 4."

Epistolario 1880-1884. 4.
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima