Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Erano ragazzi in barca. La vera storia della squadra di canottaggio che umiliò Hitler
Erano ragazzi in barca. La vera storia della squadra di canottaggio che umiliò Hitler

Erano ragazzi in barca. La vera storia della squadra di canottaggio che umiliò Hitler

by Daniel J. Brown
pubblicato da Mondadori

16,50
22,00
-25 %
-25% su migliaia di libri
22,00
-25% su migliaia di libri
Disponibile.
33 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Il pomeriggio del 14 agosto 1936 a Berlino, sullo specchio d'acqua del Langer See, sotto gli occhi di Adolf Hitler e di una folla immensa si svolge la finale dell'otto maschile, la gara di canottaggio più attesa dell'XI Olimpiade. In sesta corsia, la meno favorevole, l'equipaggio statunitense si prepara a coronare un sogno incredibile, la conquista della medaglia d'oro, in uno dei più emozionanti e sorprendenti trionfi negli annali della specialità. Solo pochi mesi prima, nessuno avrebbe scommesso un centesimo sulle possibilità di vittoria della squadra dell'Università di Washington, formata da ragazzi di umili origini, figli di un'America messa in ginocchio da una spaventosa crisi economica. Eppure, spinti dall'insopprimibile desiderio di cambiare un destino apparentemente segnato, gli studenti della Washington sostengono senza battere ciglio allenamenti sfiancanti in condizioni climatiche proibitive e, grazie all'aiuto di tecnici esperti e inflessibili, ma ricchi di umanità, imparano a superare individualismi e gelosie, e a fidarsi ciecamente l'uno dell'altro, trasformandosi in una delle migliori squadre di canottaggio di tutti i tempi. Tra questi ragazzi spicca Joe Rantz, entrato nell'equipaggio per guadagnare un po' di autostima e trovare il proprio posto nel mondo insieme alla sua adorata Joyce. Per lui in particolare, con una dolorosa vicenda familiare alle spalle, la disciplina imposta dallo sport agonistico traccia il faticoso percorso verso la maturità, dandogli l’orgogliosa consapevolezza –  ancora ben viva settant’anni dopo – di aver compiuto un’impresa memorabile.¿
Alla luce di una grande mole di documenti dell’epoca – quotidiani, giornali radio, notiziari cinematografici, diari privati – e di interviste e colloqui con i protagonisti e i loro parenti e amici, Daniel James Brown racconta con la passione e la leggerezza del romanziere una pagina di storia sportiva troppo a lungo ignorata, tracciando dapprima il fedele ritratto di un’America che tenta faticosamente di uscire dalla Grande Depressione, e poi, attraversato l’oceano, descrivendo la straordinaria avventura vissuta da nove ragazzi dello Stato di Washington in una ventosa giornata dell’estate 1936 nella Berlino nazista. Un raggio di luce alla vigilia di uno dei periodi più bui dell’umanità.

Dettagli

Generi Storia e Biografie » Storia dell'Europa » Storia: specifici argomenti » Periodi storici » Storia del XX e XXI secolo , Lingue e Dizionari » Corsi di lingua e cultura tedesca » Storia e società tedesca , Sport » Nuoto e Sport acquatici

Editore Mondadori

Collana Ingrandimenti

Formato Rilegato

Pubblicato 03/10/2015

Pagine 469

Lingua Italiano

Titolo Originale The boys in the boat

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788804656333

Traduttore Manuela Faimali

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Erano ragazzi in barca. La vera storia della squadra di canottaggio che umiliò Hitler"

Erano ragazzi in barca. La vera storia della squadra di canottaggio che umiliò Hitler
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima