Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Eredi del positivismo. Ricerca sulla filosofia italiana fra '800 e '900
Eredi del positivismo. Ricerca sulla filosofia italiana fra '800 e '900

Eredi del positivismo. Ricerca sulla filosofia italiana fra '800 e '900

by Antonio Santucci
pubblicato da Il Mulino

21,07
24,79
-15 %
24,79
Disponibile.
42 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

A cavallo fra Ottocento e Novecento, mentre si diffondeva in Europa e in America, il positivismo prendeva piede anche nell'Italia appena unita. I rappresentanti italiani del positivismo, di cui questo libro si occupa, furono certamente meno conosciuti, ma non per questo meno importanti, dei loro colleghi d'oltre oceano: si chiamavano Ardigò, Verisco, Enriques, Giulio Cesare Ferraris, Rensi e Mondolfo. Come si osserva nell'introduzione del volume, una definizione univoca del positivismo non è più proponibile, e per tracciarne un quadro completo è necessario ricomporlo nel mosaico dei suoi esponenti. Per l'autore la difesa e la crisi del pensiero positivo non si separano infatti mai nel tragitto intellettuale dei suoi esponenti.

Dettagli

Generi Psicologia e Filosofia » Filosofia: Opere divulgative e generali

Editore Il Mulino

Collana Il Mulino/Ricerca

Formato Libro

Pubblicato 01/01/1996

Pagine 376

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788815051783

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Eredi del positivismo. Ricerca sulla filosofia italiana fra '800 e '900"

Eredi del positivismo. Ricerca sulla filosofia italiana fra
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima