Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Erich Mendelshon (1887-1953)


pubblicato da Mondadori Electa

Disponibile.
81 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Mio padre, Erich Mendelsohn, lo descriverei come un uomo di vasta cultura. Era un innovatore e un uomo del Rinascimento. Non era soltanto architetto, perché, si trattasse di arte, economia, politica, musica o filosofia, possedeva conoscenze assolutamente non superficiali, quasi se ne fosse occupato per tutta la vita. Delineò lucidamente scenari futuri e la sua lungimiranza rispetto agli sviluppi politici e agli avvenimenti degli anni della guerra si rivelò addirittura inquietante. Tuttavia non era un uomo socievole. Preferiva rimanere da solo nel suo studio e lavorava la notte fino a tardi, sempre accompagnato dalla musica di Bach o di Beethoven. Poiché la data del suo compleanno, il 21 marzo, coincideva con quella di Johann Sebastian Bach, si sentiva legato in maniera particolare al suo compositore prediletto e molti dei suoi progetti vennero concepiti ascoltando le note di questa musica. Erich era di temperamento risoluto, deciso nei suoi argomenti, irremovibile nelle sue convinzioni. Concessioni non ne faceva. Fortunatamente, il suo spiccato senso dell'umorismo faceva da contrappeso all'intransigenza. Come figlia, riusciva a mettermi in soggezione, ma ero colma di ammirazione per lui. Nutrivamo le stesse predilezioni e giocava molto volentieri con me, a casa o all'aria aperta. Dopo la morte di mia madre Luise, diciotto anni fa, mi sono assunta il compito di far conoscere l'opera di mio padre. Credo che a Erich Mendelsohn spettino ancora oggi l'onore e la stima che gli furono tributati negli anni venti.
(Dalla Presentazione di Esther Mendelsohn-Joseph)

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Erich Mendelshon (1887-1953)"

Erich Mendelshon (1887-1953)
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima