Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Ero cosa loro. L'amore di una madre può sconfiggere la mafia

by Giusy Vitale - Camilla Costanzo
pubblicato da Mondadori

Disponibile.
15 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Giusy Vitale è una piccola ma significativa crepa nel muro della Mafia. E stata per diversi anni un boss mafioso e ha governato gli affari dell'organizzazione malavitosa di Partinico, provincia di Palermo. Poi, durante un lungo periodo di detenzione, un'innocente domanda del figlio di sei anni - "Mamma, cos'è la mafia?" - le ha spalancato gli occhi sul terribile destino a cui stava condannando i suoi figli. Da quel momento Giusy Vitale ha fatto la scelta di rompere con la sua famiglia d'origine, collaborare con la giustizia ed entrare in un programma di protezione. Le sue dichiarazioni hanno permesso di arrestare e processare tutti i suoi parenti e di smantellare la loro organizzazione criminosa. La sua è una storia esemplare che mescola gli elementi "classici" delle storie di mafia, i riti di iniziazione, le armi, la violenza, con quelli assolutamente inediti dell'amore materno.

Dettagli

Generi Politica e Società » Servizi sociali e Criminologia » Criminalità organizzata , Storia e Biografie » Biografie Diari e Memorie » Biografie e autobiografie

Editore Mondadori

Collana Ingrandimenti

Formato Rilegato

Pubblicato 26/01/2009

Pagine 167

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788804584490

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Ero cosa loro. L'amore di una madre può sconfiggere la mafia"

Ero cosa loro. L
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima