Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Eroi come noi
Eroi come noi

Eroi come noi

by Giovanni Minoli - Piero A. Corsini
pubblicato da Rizzoli

17,00
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Due giudici che a Roma indagavano sui movimenti eversivi di destra, Vittorio Occorsio e Mario Amato. Un altro che a Milano era impegnato nella lotta contro il terrorismo di sinistra, Emilio Alessandrini. Un operaio, Guido Rossa, che a Genova aveva denunciato un collega che distribuiva volantini delle Br. Un giornalista, Walter Tobagi, che raccontava senza peli sulla lingua la galassia di simpatie e connivenze in cui si muovevano i terroristi. Tutti assassinati tra il 1976 e il 1980, al culmine degli anni di piombo. Sono "eroi come noi" perché a condurli alle morte è stata la scelta di compiere, in tempi difficili e pericolosi, semplicemente il proprio dovere. Giovanni Minoli - che da anni conduce sulle reti Rai "La Storia siamo noi", un progetto editoriale unico in Europa, con le sue 240 ore annuali di Storia in tv - ha voluto guardare insieme al recente passato e al presente, per aiutarci a comprendere come nasce una stagione di violenza e cosa possiamo fare per evitare che ritorni. Non a caso, le storie dei cinque protagonisti sono precedute da un capitolo, intitolato "Morire di politica", sulle decine di ragazzi - "fascisti" o "compagni" - uccisi tra gli anni Sessanta e gli Ottanta in scontri di piazza o da avversari politici divenuti nemici implacabili. Mentre l'epilogo racconta la tragedia di altri due "eroi come noi", Massimo D'Antona e Marco Biagi, ammazzati da una banda di eredi ideologici dell'età del terrore, esempio vivente di un pericolo che non è scomparso. Questo libro si propone come una nostra autobiografia collettiva, a futura memoria, ed è un tributo a figure esemplari che incarnano quelle virtù civili su cui fondare anche oggi un'idea condivisa della nostra nazione.

Dettagli

torna su Torna in cima