Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Famiglia e capitale sociale nella società italiana. Ottavo raporto Cisf sulla famiglia in Italia
Famiglia e capitale sociale nella società italiana. Ottavo raporto Cisf sulla famiglia in Italia

Famiglia e capitale sociale nella società italiana. Ottavo raporto Cisf sulla famiglia in Italia


pubblicato da San Paolo Edizioni

22,10
26,00
-15 %
26,00
Disponibile.
44 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Le società contemporanee riscoprono il valore del 'capitale sociale', inteso come patrimonio e risorsa culturale che sostiene le relazioni fiduciarie, di cooperazione e reciprocità fra le persone. Per quanto il concetto di capitale sociale sia ancora in via di definizione, esso allude a qualcosa che è essenziale per evitare la disumanizzazione della vita sociale. Ciò che pochi hanno messo in rilievo è il fatto che, nel dibattito nazionale e internazionale, esiste una profonda ambivalenza nei confronti della famiglia, la quale raramente e con fatica compare come un soggetto generatore di capitale sociale. La famiglia è vista come fonte di relazioni fiduciarie e cooperative sempre con molte riserve e sospetti. Ci si chiede: la famiglia è (ancora?) un capitale sociale per la società italiana? In che senso e in che modo? Che cosa facciamo per rigenerarlo anziché distruggerlo? Questo è l'argomento dell'"Ottavo Rapporto". I contributi qui presentati partono da una distinzione, del tutto nuova nel panorama degli studi, fra il 'capitale sociale primario' costituito dalla famiglia e il 'capitale sociale secondario' costituito dalle reti e relazioni associative nella sfera civica. La distinzione viene ampiamente argomentata in sede teorica ed empirica. Se ne esplorano poi le varie dimensioni, dimostrando che il capitale sociale familiare risulta cruciale e infungibile per il benessere delle persone e delle comunità. Viene presentata la prima indagine empirica originale su 'famiglia e capitale sociale' rappresentativa della popolazione italiana. Si constata che sono le famiglie meno frammentate e più solidali ad essere maggiormente capaci di dare vita ad un effettivo capitale sociale complessivo della società, mentre le altre forme familiari non contribuiscono alla creazione di capitale sociale, ma anzi lo consumano. Considerato che lo sviluppo della società si regge sul capitale sociale, e che la qualità civile e democratica della vita sociale deperisce con il declinare di esso, diventa cruciale capire perché e come la famiglia italiana sia essenziale per la rigenerazione del tessuto sociale e come possa essere sostenuta e promossa in tale direzione.

Dettagli

Generi Politica e Società » Sociologia e Antropologia » Famiglia e relazioni parentali , Famiglia Scuola e Università » Famiglia e Figli » Relazioni interpersonali

Editore San Paolo Edizioni

Collana La famiglia nel mondo contemporaneo

Formato Libro

Pubblicato 01/01/2003

Pagine 448

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788821549861

Curatore Pierpaolo Donati  -  P. Donati

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Famiglia e capitale sociale nella società italiana. Ottavo raporto Cisf sulla famiglia in Italia"

Famiglia e capitale sociale nella società italiana. Ottavo raporto Cisf sulla famiglia in Italia
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima